scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
13/07/2021

Doppio bando per le famiglie in difficoltà

QN - La Nazione

VALDELSA Un bando per l'acqua, uno per la casa. E' un impegno a tutto tondo, quello della Fondazione Territori Sociali Alta Valdelsa in favore delle famiglie in difficoltà economica, una categoria che ha visto un forte incremento numerico a causa della pandemia da Covid 19. La fondazione, che vede la partecipazione di tutti i comuni della zona e che gestisce le politiche sociali nel territorio valdelsano, ha recentemente attivato un bando rivolto alle famiglie più bisognose per il rimborso delle tariffe del servizio idrico. Il bando, rivolto agli abitanti dei comuni di Colle, San Gimignano e Radicondoli, sarà attivo fino al 27 luglio, ultima data disponibile per la presentazione della domanda, e permetterà di chiedere l'assegnazione di rimborsi economici della tariffa del servizio idrico per l'abitazione di residenza. I rimborsi saranno erogati in ordine di graduatoria fino a esaurimento dei budget assegnati a ciascun comune, e saranno calcolati in base al consumo dell'anno 2020. Come la stessa azienda ha confermato, quindi, è impossibile determinare l'entità dei rimborsi al momento dell'emissione del bando. «Il rimborso - si legge sul sito della FTSA - sarà erogato agli aventi diritto in misura pari all'importo del budget assegnato a ogni Comune per il totale dei partecipanti inclusi nella graduatoria. Se il fondo assegnato non dovesse risultare sufficiente, il rimborso concesso sarà ridotto a tutti gli aventi diritto di un importo identico, e non potrà comunque essere superiore alla spesa per la tariffa idrica sostenuta nel 2020». La documentazione necessaria per la presentazione della domanda è reperibile sul sito internet della FTSA, e dovrà essere inviata all'indirizzo di posta elettronica servizi@ftsa.it. Sarà invece mercoledì l'ultimo giorno utile per presentare domanda per l'assegnazione di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica nei comuni di Colle, Casole, Radicondoli e San Gimignano. Potranno partecipare al bando ERP, gestito per la prima volta dalla FTSA, sia i nuovi aspiranti all'assegnazione, sia coloro che sono stati precedentemente assegnatari di alloggi ERP, anche in un comune diverso da quello nel quale decidono di presentare la nuova domanda. Anche i soggetti già inseriti in graduatoria dovranno presentare una nuova domanda, poiché la graduatoria precedente cesserà la sua validità. Marco Brunelli