scarica l'app
MENU
Chiudi
11/04/2020

«Dopo sisma, servono norme in deroga Il commissario Legnini ci sta lavorando»

QN - Il Resto del Carlino

Marche, il governatore invoca il «modello Genova»
Ricostruzione del dopo terremoto: il commissario Giovanni Legnini «sta lavorando su un'ordinanza molto decisa, da commissario vero, dove va in deroga alle norme primarie. È una scelta molto forte». Lo afferma il governatore delle Marche, Luca Ceriscioli, che ieri ha lodato l'attivismo del neocommissario (con lui nella foto): «Ha messo rapidamente in moto la macchina. Ha capito dove stava il nodo: velocizzare, per consentire ai marchigiani colpiti dal sisma di tornare a vivere nelle loro case, sotto il profilo individuale; e, sotto quello collettivo, vedere una comunità che si ritrova». Per Ceriscioli, «dare ossigeno all'edilizia è strategico». Sull'ordinanza in preparazione, aggiunge, «io sono convinto che una bella norma primaria aiuterebbe, ma valuto che Legnini, se riuscirà a fare una cosa del genere, la farà con gli strumenti giusti. L'Italia avrebbe bisogno di un modello Genova per le opere di tutti i giorni. Abbiamo norme sugli appalti tra le più rigide e farraginose del mondo occidentale». E chiede al Governo, «come si è fatto sull'emergenza sanitaria, una risposta straordinaria che non c'è mai stata, visto che a oggi la ricostruzione pubblica viaggia su norme ordinarie».