scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
26/01/2021

Dissidi con la giunta L’area sportiva resta senza gestore

La Stampa - F. FO. -

ronco, da luglio
L'associazione sportiva Ronco Biellese ha inviato al Comune la disdetta della convenzione per l'area «Giuseppe Angelico» dal 1° luglio 2021. «È un grande dispiacere: siamo qui da 37 anni e anche nel 2020 siamo riusciti, nel rispetto delle norme anti contagio, a organizzare l'attività motoria anche se non con la frequenza di sempre - dice il presidente Marco Lanza -. A livello calcistico fino al 30 giugno useremo gli impianti, poi tra ciò che abbiamo in convenzione a Valdengo come Fulgor Ronco Valdengo e il progetto con il Calcio Vigliano ne useremo altri». L'associazione ha scritto una lettera ai cittadini per spiegare i motivi di questa scelta. «La mancanza di stima e di considerazione da parte di alcuni componenti dell'amministrazione comunale, il crollo dei contributi del Comune e il mancato rispetto della parola data - dice Lanza -: ci dissero che presentando i costi vivi sostenuti per la manutenzione ci sarebbero stati rimborsati, ma così non è stato». Anche Carla Moglia, il sindaco, è molto dispiaciuta. «Fino al 2019 il Comune dava all'associazione un contributo annuo di 16 mila euro per la gestione e la manutenzione dell'area - dice -. Poi con il nuovo codice degli appalti l'ufficio tecnico ci ha detto che fare ciò non era più possibile perché l'impianto ha rilevanza economica. Avevamo detto all'associazione che se avessero fatto dei progetti avremmo potuto finanziarli. Quest'anno, ad esempio, dei 5 mila euro dati, 3 mila erano per il progetto del centro estivo. Sarà un problema trovare un nuovo gestore». © RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto: Il sindaco Carla Moglia