MENU
Chiudi
07/11/2018

Disastro idrogeologico: il «pacchetto» di Forza Italia

Il Giornale - AMG

TUTELA AMBIENTALE
«Basta con la litania della solidarietà, dopo i disastri provocati dal maltempo - dice il portavoce azzurro dei gruppi parlamentari, Giorgio Mulè - servono atti concreti». Forza Italia presenta un pacchetto di misure per manutenzione e infrastrutture il primo passo, dopo la sollecitazione della presidente del Senato, Elisabetta Casellati, è depositare un ddl per l'istituzione di una commissione d'inchiesta sul dissesto idrogeologico. C'è poi la proposta del superamento del codice degli appalti e del patto di stabilità per i comuni virtuosi. «Bisogna uscire - spiega la capogruppo alla Camera, Mariastella Gelmini - dalla logica dell'emergenza e porre il tema della manutenzione e delle risorse per pianificare e non dover più vedere immagini come quelle di questi giorni». Il deputato Alessandro Cattaneo insiste sulla necessità di realizzare Tav, pedemontana e Terzo Valico, e chiede alla Lega di non avere ripensamenti sulle grandi opere: «Non si può al nord raccontare una storia e qui a Roma farne un'altra. Vigiliamo, indietro non si può tornare». Alla presentazione del pacchetto di Fi ci sono anche il neocoordinatore in Piemonte Paolo Zangrillo ed i sindaci di Asiago e Rapallo. «Pecunia non olet dicono - troviamo sciocco che non si debba accedere al finanziamento della Bei. Il nostro pacchetto di misure vuole fare in modo che dalla fase perenne dell'emergenza si arrivi in una fase di messa in sicurezza del territorio». Il sindaco di Rapallo, Carlo Bagnasco, minaccia: «Soldi dallo Stato subito o ci teniamo tutto il gettito Imu». E rivela di avere parlato della proposta con il sottosegretario leghista Giancarlo Giorgetti : «Gli è piaciuta molto».

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore