scarica l'app
MENU
Chiudi
30/06/2020

Disabilità, il bando per favorire la «vita indipendente»

Avvenire

Marino e Ciampino
Resterà aperto fino al 10 luglio il bando pubblicato dai Comuni di Marino e Ciampino, per accedere al contributo relativo al progetto di "vita indipendente" per persone con disabilità. L'iniziativa, sostenuta da un finanziamento regionale di centomila euro, intende fornire un intervento di aiuto indiretto alla persona disabile, per sostenere percorsi di autonomia e di socializzazione, compreso l'abitare autonomo, all'interno di progetti che coinvolgono diverse dimensioni della vita quotidiana. «Si tratta - ha spiegato L'assessore alle Politiche sociali del Comune di Marino, Barbara Cerro - di un progetto sperimentale all'avanguardia di altissima importanza sociale. Sono certa che sia i beneficiari che gli operatori del progetto saranno coinvolti in una sfida che aprirà nuovi orizzonti all'inclusione sociale e al benessere dell'intera comunità». Il concetto di vita indipendente rappresenta, per le persone con disabilità, la possibilità di vivere con piena consapevolezza, assumendosi la responsabilità delle proprie scelte nel perseguire, alla pari con gli altri, la propria autonomia personale. Gli interventi, declinati in diversi ambiti, prevedono l'erogazione di un contributo mensile, per l'acquisto di prestazioni rese da personale qualificato scelto dall'assistito e dalla famiglia. Inoltre, si favoriranno interventi finalizzati all'abitare in autonomia, per chi voglia rendersi autonomo dalla famiglia, ed è previsto un budget per quel che riguarda le nuove tecnologie, che riguardano la sicurezza degli utenti e l'autonomia nell'ambiente domestico e che contribuiscono a contrastare ogni forma di segregazione. Bando e informazioni sono disponibili sui siti istituzionali dei due Comuni.