scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
06/07/2021

Deserta la gara per i rifiuti, proroga a Locride Ambiente

Gazzetta del Sud

Tir renica Palmi, nessuna offerta perl' espletamento del servizio di raccolta nei mesi di luglioe agosto in attesa dell' appalto
La ditta ha detto che valuterà se proseguirea condizione che sia copertol' aumento dei costi
Ivan Pugliese PALMI La gara per il servizio di raccolta, trasporto, avvioa recuperoe smaltimento dei rifiuti urbani ed assimilati e servizi accessori sul territorio comunale, il cui termine per la presentazione delle domande scadeva il 24 giugnoè andata deserta. Al bando perl' assegnazione della durata di due mesi- quelli di luglioe agosto per l' esattezza- in attesa poi del bando di assegnazione pluriennale, erano stati invitatia partecipare8 soggetti. In un periodo nel quale sull'inte ro territorio metropolitano di stanno riscontrando grosse problematiche con la presenza ormai estesa di rifiuti in diverse zone cittadine, il sindaco Giuseppe Ranuccio ha deciso di emanare una ordinanza che riguarda la società Locride Ambiente SpA, che dal 2017 si occupa del servizioa Palmi, di espletarea partire dal 1. luglio, «in via temporanea ed urgente per un periodo di mesi6 ritenuti congrui per la conclusione dell' iter di gara in corsoe comunque non oltrel' aggiudicazione del servizio alla ditta vincitrice della procedura ad evidenza pubblica, il servizio di igiene urbana, agli stessi pattie condizioni in essere con la medesima società già dettagliati nel capitolato speciale di appalto». Con la precedente assegnazione scaduta lo scorso 30 giugno, «al fine di evitare interruzione di pubblico servizio fino all' espletamento delle procedure della gara principale, siè ritenuto necessario procedere ad un affidamento temporaneo, salvo prorogae comunque non oltrel' aggiudicazione al nuovo operatore economico della gara principale mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara, per la durata di2 mesi». Gli8 operatori invitati, alla data di scadenza del 24 giugno non hanno però fatto pervenire alcuna offerta, portando ad emanare una ordinanza urgente per evitare ulteriori rischi per la saluta pubblica cittadina qualora il servizio dovesse bloccarsi completamente. Per dare ulteriore praticabilità alla decisione, nei giorni scorsia Palazzo San Nicola siè tenuto un incontro tra i rappresentanti della società Locride Ambiente,l' amministrazione comunale edi funzionari dell' Area 5. Nel corso della riunioneè emerso che la società «si riserva di valutare di proseguire il servizio in proroga, secondo il capitolato specialed' appalto in essere,a condizione che vengano adeguatii corrispettivi dell' appalto rispetto all' attuale canone di servizioa copertura degli incrementi di costo relativi al servizio che la società sta svolgendo senza soluzione di continuitàa partire dall'1 luglio», comeè stato comunicato da Palazzo San Nicola. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto: Palmi Ancora problemi nel servizio di raccolta rifiuti