MENU
Chiudi
02/12/2018

Decolla il progetto per la nuova palestra

Eco di Bergamo

La progettazione della palestra della nuova scuola media di Osio Sotto, di cui è recentemente partita la costruzione nel parco delle ex piscine, sarà finanziata dal Comune con lo stanziamento di 50 mila euro dell'avanzo di amministrazione, approvato nell'ultima seduta del Consiglio.

L'amministrazione comunale va così a colmare quella che era considerata una lacuna del progetto del nuovo edificio scolastico ossia, appunto, la mancanza di una palestra per gli alunni. Il costo preventivato per la nuova struttura è di 1,1 milioni di euro che saranno finanziati per 800 mila euro con il contributo Gse (Gestore dei servizi energetici) che il Comune conta di ottenere grazie alle opere per il contenimento del consumo energetico, previste nel progetto della nuova scuola.

I rimanenti 300 mila con il ribasso d'asta ottenuto con la gara d'appalto proprio dei lavori per la costruzione dell'edificio scolastico. L'inizio della costruzione della nuova palestra non è ancora stato fissata. Dipenderà da quando ne sarà ultimata la progettazione e quando il Comune otterrà il contributo Gse.

Nell'ultima seduta del Consiglio comunale è stato approvato anche l'utilizzo di 220 mila euro dell'avanzo di amministrazione per la messa in sicurezza, dal punto di vista della prevenzione incendi, della biblioteca comunale: la struttura, che manca proprio del Cpi (certificato prevenzione incendi) dei vigili del fuoco, sarà resa ignifuga e verrà rimodernato l'impianto elettrico.

Prevista anche una ridistribuzione degli spazi con l'ampliamento al secondo piano dove verrà pure creata una nuova sala polivalente destinata ad ospitare le sedute del Consiglio comunale. Questo intervento era previsto nel 2019, ma il Comune ha deciso di anticiparlo al 2018. L'esecutivo è già pronto e a breve verrà indetta la gara d'appalto per l'affidamento dei lavori. • Pa. Po.

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore