scarica l'app
MENU
Chiudi
08/02/2020

De Rebotti, selfie da Bruxelles “Così ho riqualificato le scuole”

Corriere dell'Umbria

Narni Il sindaco ha relazionato sui lavori antisismici e di efficientamento energetico
Progetto Prominent Med Ricevuti finanziamenti dalla Ue per la Rodari e il Grillo parlante
di Chiara Rossi NARNI • "Ho avuto l'onore e il piacere di presentare al parlamento europeo i risultati del progetto 'Prominent Med' sostenuto dall'Europa con i partners di Spagna, Croazia, Portogallo e Francia". Con queste parole il sindaco Francesco De Rebotti ha commentato la sua trasferta a Bruxelles, accompagnato dall'assessore alla cultura Lorenzo Lucarelli e dal dirigente dei lavori pubblici del Comune di Narni Pietro Flori che ha seguito da vicino il progetto. "Il progetto - ha spiegato il primo cittadino - per noi ha significato finanziare l'intervento di riqualificazione antisismica, energetica e degli spazi interni della scuola materna Rodari e dell'asilo nido Grillo Parlante di Narni Scalo, tuttora in corso". Il progetto Prom i n e n t Med ha l'obiettivo di promuovere la capacità d'innovazione dei territori delle regioni dell'area mediterranea per conseguire una crescita intelligente e sostenibile tramite la promozione di forme di appalto innovative. Queste procedure, regolate dal codice degli appalti pubblici, hanno l'obiettivo di migliorare la capacità di innovazione e le connessioni tra attori pubblici e privati per migliorare la qualità dei servizi offerti ai cittadini e al contempo promuovere l'accesso di soluzioni innovative sul mercato. Il comune di Narni come municipalità pilota su scala europea, ha individuato nella scuola per l'infanzia Gianni Rodari l'edificio pilota nel quale investire, tramite l'attivazione di una procedura di appalto pubblico innovativo, per sviluppare ed installare una soluzione che risponda al contempo alle esigenze di efficientamento energetico, adeguamento sismico e miglioramento dell'ambiente educativo. L'opera pubblica, iniziata lo scorso settembre, prevede un investimento di 1,3 milioni di euro e durerà per tutto l'anno scolastico 2019 -2020, fatto che ha costretto l'amministrazione a spostare le attività della materna 'Rodari' alle scuole medie di Narni Scalo e quelle del nido 'Grillo Parlante' alla scuola materna di La Quercia. Lo spostamento sta funzionando senza problemi e sia i genitori che i piccoli non vedono l'ora di poter usufruire della nuova struttura.

Foto: Trasferta europea Il sindaco, Francesco De Rebotti, ieri a Bruxelles