scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
14/11/2020

Dbi punta alla formazione

Prima Comunicazione

NINJA MARKETING DIGITALE
Il gruppo di Roberto Briglia e Gianni Vallardi acquisisce Ninja Marketing e diventa protagonista nel settore education in Rete per aziende e professionisti, mercato in fortissima espansione tra lockdown e processi di digital transformation
DBInformation di Roberto Briglia e Gianni Vallardi porta avanti il piano di riposizionamento digitale del gruppo assicurandosi il controllo di Ninja Marketing, 'edutech company' fondata da Mirko Pallera, che resta socio al 48% e amministratore. L'operazione consente a Dbi di allargare la propria attività finora incentrata su un'ampia offerta editoriale (19 brand e riviste e un quotidiano, La Nuova Sardegna ) e su servizi multimediali e multipiattaforma b2b attraverso le controllate ItalianGourmet, Mimesi e Telemat, che si occupano della gestione dei big data, di eventi, di attività di direct marketing e delle filiere distributive. Dbi è già attiva anche nel campo della formazione, ma con l'acquisizio ne di Ninja Marketing si è assicurata uno dei maggiori player nazionali del comparto, oltre che un brand conosciuto tra i professionisti del marketing, dell'advertising e della comunicazione. "È un importante tassello della digital transformation avviata da Dbi e che conoscerà una forte accelerazione l'anno prossimo con altre acquisizioni di b2b company in linea con i pia ni di espansione del gruppo e con il supporto consulenziale di Alkemy", spiega Roberto Briglia che, nel nuovo Cda di Ninja Marketing, è affiancato da Mirko Pallera, Adele Savarese, Gianni Vallardi e Edoardo Vallardi. Alex Giordano, dal 2015 socio di minoranza senza cariche rappresentative e operative, mantiene l'1% del capitale sociale. Con fatturati sempre in crescita e ri cavi 2020 intorno a 1,8 milioni di euro, Ninja Marketing ha al suo attivo la formazione di più di 100mila professionisti. L'integrazione in DBInformation seguirà un doppio binario. Il primo e più 'naturale' prevede l'offerta di formazione di Ninja come integrazione ai servizi offerti ai clienti del gruppo, appoggiandosi al ricco data base e alle ampie relazioni con migliaia di azien de italiane e con decine di migliaia di professionisti di diversi settori. Il secondo passa dall'organizzazione di servizi b2b per grandi aziende e per lo sviluppo di una strategia di presidi territoriali, specialmente nei piccoli centri. Dbi offrirà all'organizzazione di Pallera know how sul fronte della gestione finanze e delle risorse umane. Nato nel 2004, come un pionieri stico osservatorio sul marketing non convenzionale, negli anni Ninja Marketing si è evoluta diventando il punto di riferimento per il marketing e la comunicazione in Italia, lanciando nel 2010 la Ninja Academy e focalizzandosi sulla formazione in presenza e online. Con il lockdown questa seconda modalità ha conosciuto una fortissima accelerazione. "Molti professionisti hanno approfittato del periodo forzato in casa e dello smart working per fare formazione, per migliorarsi e acquisi re nuove competenze", dice Mirko Pallera. "Anche le aziende si sono avvicinate a noi per restare a galla, per non fermarsi o addirittura per espandersi, grazie anche al nostro contributo". L'attività di Ninja Marketing è arti colata in corsi e master e ha persino un executive master di alta formazione e di perfezionamento in collaborazione con lo Iusve, il prestigioso istituto universitario salesiano. I corsi più seguiti, spiega Pallera, sono quelli di social media marketing, di digital marketing e per l'anno prossimo ne è in arrivo uno di digital business per comprendere i processi di realizza zione delle produzioni digitali, la user experience e molto altro". "L'acquisizione della maggioranza di Ninja Marketing è una grande sod disfazione", commenta Gianni Vallardi. "Abbiamo creato le condizioni per un ulteriore e rapido sviluppo di Dbi in un campo, come quello della formazione digitale, in grande e continuo sviluppo. Grazie a Ninja Marketing possiamo espandere le attività attraverso nuovi progetti, nuovi corsi e tecnologie per la formazione digitale e, naturalmente, avviare nuove iniziative di marketing". Roberto Borghi

Foto: Edoardo Vallardi, Gianni Vallardi, Mirko Pallera, Roberto Briglia, Adele Savarese.