scarica l'app
MENU
Chiudi
15/09/2018

Dateci idee, le finanziamo

QN - Il Giorno

L'INIZIATIVA SERCOP ACCOGLIERÀ LE PROPOSTE CHE AVRANNO UN TETTO DI 2MILA EURO
di ROBERTA RAMPINI - RHO - L'IDEA DI FONDO è molto semplice: considerare i cittadini come portatori di idee e non solo di bisogni. Buone idee per rendere più vivibile la comunità in cui si vive. Idee e progetti che Sercop, l'azienda speciale dei Comuni del Rhodense per i servizi alla persona, ha deciso di sostenere con il bando #Operazione Comunità. Promosso nell'ambito del progetto #Oltreiperimetri il bando mira a rafforzare i legami tra le persone, a valorizzare le risorse esistenti e inespresse, incentivare nuove forme di protagonismo per dare risposte a bisogni collettivi, come per esempio il vicinato solidale, progetti di baby-sitting familiare, organizzazione di eventi nel quartiere, mercatini dell'usato o gestione di spazi di incontro. «IL BANDO si inserisce nel contesto del progetto 'Welfare metropolitano e rigenerazione urbana' di Città Metropolitana - dichiara Guido Ciceri, presidente di Sercop -. Chiediamo ai cittadini di presentare le loro buone idee attraverso un progetto che migliori la quotidianità di tutti, che rigeneri beni o spazi comuni rispondendo a bisogni materiali, e noi li finanziamo». Il bando complessivamente mette a disposizione per i cittadini dei Comuni del Rhodense (Arese, Cornaredo, Lainate, Pero, Pogliano, Pregnana, Rho, Settimo Milanese e Vanzago) complessivamente 44.000 euro, sarà elaborata una graduatoria a cura di un'apposita commissione composta dall'èquipe del progetto e dall'Ufficio Piano del Rhodense. Il contributo richiesto per ciascun progetto non potrà essere superiore ai 2.000 euro. Il finanziamento sarà erogato per il 50% all'avvio del progetto, 30% in itinere e il restante 20% alla fine del progetto dopo la presentazione della documentazione contabile. IERI MATTINA il bando è stato presentato a sindaci e assessori, dalla prossima settimana inizieranno gli incontri pubblici nei Comuni per illustrare #Operazione Comunità ai cittadini. «Possono partecipare al bando gruppi di almeno 10 cittadini maggiorenni, sono escluse le associazioni o comitati, mettiamo a disposizione degli operatori per supportare i cittadini nella stesura del progetto e nella compilazione della documentazione», dichiara Federico Gaudimondo, responsabile del bando. I cittadini interessati possono vedere il video promozionale sulla pagina facebook o sul sito oltreiperimentri.it. Primo incontro di presentazione martedì alle 21 nella sala Greppi di Pero. © RIPRODUZIONE RISERVATA