MENU
Chiudi
10/08/2018

Dalle regioni fondi allo sport

ItaliaOggi - Pagina a cura DI MASSIMILIANO FINALI

L'obiettivo è promuovere l'attività fi sica. Scadenze dal 24 settembre al 19 ottobre
Lombardia, Marche e Calabria stanziano contributi
Ristrutturare o realizzare impianti sportivi e promuovere la pratica sportiva nella popolazione sono solo alcune delle attività per le quali gli enti locali possono rivolgersi alle regioni per ottenere contributi a fondo perduto. L'istituto per il credito sportivo non rappresenta infatti l'unica fonte di risorse per investire nelle infrastrutture per lo sport e il tempo libero. Oltretutto, se l'Ics fornisce fi nanziamenti agevolati, garanzie e contributi in conto interessi, i bandi regionali optano spesso per la forma del contributo a fondo perduto, concedendo anche la possibilità di cumulo con i fi nanziamenti dell'Ics. Attualmente, sono ad esempio aperti alcuni bandi in Lombardia, Marche e Calabria. Lombardia, 8 milioni di euro per gli impianti sportivi La Regione Lombardia ha approvato il bando 2018 per l'assegnazione di contributi regionali a fondo perduto in conto capitale per la realizzazione o riqualifi cazione sul territorio lombardo di impianti sportivi di proprietà pubblica, stanziando allo scopo 8 milioni di euro. Possono presentare domanda gli enti locali, in forma singola o associata, che, alla data della presentazione dell'istanza di contributo, siano proprietari di impianti sportivi di uso pubblico o titolari di diritto di superfi cie o proprietari dell'area di realizzazione dell'intervento oggetto della domanda, in caso di interventi di nuova realizzazione. L'agevolazione fi nanziaria complessivamente assegnabile a ciascuna domanda è determinata nella misura del 50% delle spese ammissibili e nel rispetto della soglia massima di 150 mila euro e minima di 50 mila euro di contributo concedibile. I soggetti benefi ciari di contributo regionale, per la quota di progetto non coperta dal contributo, potranno richiedere, a loro scelta, un fi nanziamento a tasso agevolato all'istituto per il credito sportivo sull'iniziativa "sport missione comune 2018". Le domande devono essere presentate entro il 19 ottobre 2018. Calabria, bando da 33,5 milioni di euro La Regione Calabria ha stanziato 32 milioni di euro per fi nanziare l'avviso pubblico concessione di contributi regionali finalizzati alla realizzazione e riqualificazione di impianti sportivi. Il bando ha una dotazione fi nanziaria pari a 32 milioni di euro per l'erogazione di contributi in conto capitale, nonché ulteriori risorse pari a 1,5 milioni di euro assegnate ai sensi della lr 56/2017 a copertura della prima annualità di un programma quindicennale per il pagamento dei contributi in conto interessi sui mutui concessi dall'istituto per il credito sportivo. Il bando fi nanzia, tra le altre cose, interventi di adeguamento sismico o demolizione e ricostruzione di impianti esistenti, adeguamento agli standard di sicurezza e abbattimento delle barriere architettoniche, riqualifi cazione funzionale, effi cientamento energetico e realizzazione di nuovi impianti. È previsto un contributo a fondo perduto fi no ad un massimo del 60% delle spese ammissibili. Le domande potranno essere presentate registrandosi al sistema telematico regionale entro il 28 settembre 2018. Marche, 870 mila euro per la promozione sportiva La Regione Marche ha stanziato 870 mila euro per il programma annuale degli interventi di promozione sportiva per l'anno 2018, come previsto dalla lr 5/2012.I contributi sono destinati alla promozione delle attività sportive delle persone diversamente abili ammontano, per manifestazioni e competizioni sportive di livello regionale nazionale e internazionale, nonché per il sostegno all'attività sportiva nelle aree colpite dal sisma. Sono previsti anche fondi per gli eventi di importanza strategica regionale, contributi per la diffusione dello sport di cittadinanza e per l'attività di avviamento alla pratica sportiva. I fondi sostengono anche la valorizzazione delle attività dei licei scientifi ci a indirizzo sportivo e la promozione sportiva nei penitenziari. Gli enti locali possono generalmente richiedere un contributo del 50% della spesa ammissibile, presentando domanda entro il 24 settembre 2018.

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore