scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
08/07/2021

Dal Pirellone 140 milioni per aiutare le aziende lombarde

Libero - FA.RUB.

Il bando del leghista Guidesi
■ Si apre domani a mezzogiorno il bando regionale da 140 milioni di euro che aiuterà le aziende lombarde a rafforzare la loro situazione patrimoniale e a rilanciare la propria azione produttiva. Voluto dall'assessore allo Sviluppo economico Guido Guidesi, il bando è rivolto alle micro, piccole e medie imprese. «Siamo la prima regione in Italia ad approvare una misura così importante - spiega il leghista Guidesi - anche in termini di dotazione finanziaria. Questo strumento ci consentirà di sostenere le imprese lombarde che vogliono rafforzarsi e stabilizzarsi e che intendono investire sul proprio sviluppo e rilancio. Mi aspetto altresì che, grazie a questa misura di rafforzamento, la filiera del credito si attivi per sostenere ulteriormente gli investimenti delle nostre aziende». Le linee in cui si divide il bando sono due. La prima è rivolto alle micro e piccole medie imprese costituite nella forma di impresa individuale (società di persone attiva da almeno 12 mesi o liberi professionisti in attività da 12 mesi che decidono di trasformarsi in società, con un aumento di capitale sociale di almeno 25mila euro). Questa tipologia di partecipanti potrà ricevere un contributo a fondo perduto pari al 30% dell'aumento di capitale sottoscritto. La seconda linea è quella che riguarda le piccole e medie imprese che abbiano deliberato un aumento di capitale pari ad almeno 75mila euro e che sosterranno un investimento per lo sviluppo e il rilancio in chiave di transizione digitale o green e di valorizzazione del capitale umano. Anche in questo caso il contributo a fondo perduto sarà pari al 30% dell'aumento di capitale fino a un massimo di 100mila euro. Su questa seconda linea del bando, poi, le imprese potranno anche richiedere un finanziamento a medio-lungo termine a Finlombarda, sempre finalizzato a sostenere un programma di investimenti, che verrà garantito da Regione Lombardia fino all'80% di ogni singolo finanziamento ottenuto. Come detto la dotazione finanziaria del bando è di 140 milioni. Di questi 15 per il contributo a fondo perduto ; 100 per i finanziamenti che possono essere richiesti sulla linea 2 e 25 milioni per la garanzia regionale sui finanziamenti.