scarica l'app
MENU
Chiudi
23/05/2020

Dal Gal 800mila euro per la cultura e il territorio

Gazzetta di Mantova - Roberto Marchini

oglio po
oglio po Ammontano a più di 800mila euro i contributi assegnati dal Gal Oglio Po per servizi essenziali alla popolazione e per il recupero del patrimonio architettonico. «I bandi assegnati nei giorni scorsi - spiegano dalla società - andranno a sostenere importanti progetti sociali, tra cui un asilo nido, un centro per ragazzi in difficoltà, un ambulatorio sanitario e molte iniziative culturali e di valorizzazione del territorio. Tredici progetti distribuiti tra le province di Cremona e Mantova che sosterranno servizi essenziali, culturali e di recupero storico-paesaggistico. I contributi, assegnati proprio in questi giorni, rappresentano il compimento di due bandi».Il primo bando era destinato ai servizi essenziali alla popolazione e, con una dotazione complessiva di 810mila euro, apriva le candidature a progetti con investimenti da 15mila a 100mila euro. Le domande presentate sono state undici, tutte finanziate al 90%. Il secondo bando era indirizzato al recupero del patrimonio architettonico. Le costruzioni recuperate saranno oggetto di valorizzazione culturale mediante futuri progetti di fruizione pubblica.L'assegnazione di questi contributi è per il Gal Oglio Po una felice conferma del lavoro svolto sul territorio a fianco di enti e associazioni. Un supporto che non si ferma e si concretizza in tre nuovi bandi aperti nei giorni scorsi. Sul sito www.galogliopo.it sono presenti tutte le informazioni e le modalità di presentazione dei progetti che potranno portare a Comuni, associazioni e imprese contributi per più di un milione di euro a sostegno della situazione critica legata alla diffusione del coronavirus.--Roberto Marchini© RIPRODUZIONE RISERVATA