scarica l'app
MENU
Chiudi
23/06/2020

Dal Fisco all’ Alta velocità al Sud, ecco il piano

Gazzetta del Sud

I punti portati in discussione,i progetti emersi
Michele Esposito ROMA Nove punti, 137 progetti: Giuseppe Conte si era presentato con questa proposta agli Stati Generali. Una proposta composita, in cui compaiono macro-riforme di lungo periodo ma anche progetti di più immediata realizzazione. Tre le direttive: «modernizzazione, robusta transizione energetica, inclusione». E poi ci sono le proposte" emerse»a Villa Pamphilj,l' ultima delle qualiè anche quella forse più di rottura: l' ipotesi di un abbassamento dell' Iva. Il piano occuperà il governo da quia settembre. RIFORMA FISCO Caldeggiata inizialmente dal M5S, la riforma di un fisco, nella direzione di una maggiore «equità ed efficienza»,è diventata uno dei pilastri del piano di rilancio del governo. Una delle misure su cui Conte vuole certamente puntareè un sistema di fiscalità di vantaggio per gli imprenditori che operano al Sud. Giàa luglio, invece, il premier vuole mettere in campo un taglio al cuneo fiscale «con beneficio peri lavoratori».Ec'è una novità dell' ult im' ora: il possibile abbassamento dell'I va. INFR AST RUTTUREL' obiettivoè «un' Italia iperconnessa», con un forte rafforzamento della rete ferroviaria.E il primo traguardo potrebbe essere il via alla realizzazione di una linea di Alta Velocità da Brindisia Napoli, parte della cosiddetta «Diagonale del Mediterraneo». Connessaè la riforma del codice degli appalti: tempi più rapidi ma uno stretto controllo sulle infiltrazioni della criminalità,è il mantra del capo del governo. E la riforma dell' abuso di ufficioè stata una delle proposte «più condivise». ITALIA DIGITALEE' il primo dei nove punti di Conte. Da qui passa anche il grande nodo di una rete unicae nazionale di fibra ottica, che nelle prossime settimane potrebbe vedere coinvolte Time Open Fiber. Certo il rilancio del piano Cashless, attraverso cui il governo, con un bonus ai consumatori, vuole promuoverei pagamenti digitali combattendo, al tempo stesso,l' evasione. ITALIA SOSTENIBILE La transizione energetica, il progetto Zero Rifiuti in discarica, la creazione di distretti industriali perl'e conomia circolare, la riconversione in chiave di sostenibilità di diverse aziende sono alcuni dei tasselli del Green Plan italiano, del quale fanno parte anchei bonus messi in campo per promuovere la «Mobilità dolce». IMPRESEE LAVORO La tutela del reddito dei lavoratorie una riforma organica della Cig sono due dei punti fondamentali.A ciò si aggiunga il progetto Impresa 4.0 Pluse il Patto su Exporte Made in Italy firmato alla Farnesina.E poi ci sono le categorie in sofferenza: sin dalle prossime settimane incentivi per il comparto del turismo.