scarica l'app
MENU
Chiudi
22/08/2020

Dal Comune 60mila euro di aiuti per le associazioni sportive

Gazzetta di Reggio - M.P.

Lo stanziamento ha l'obiettivo di dare una mano dopo i duri mesi del lockdown. La sindaca: «Tutelare lo sport è anche tutelare un indotto» guastalla
GUASTALLAIl Comune di Guastalla ha pubblicato un bando che si prefigge l'obiettivo di sostenere le associazioni sportive del territorio iscritte ad un ente di promozione sportivo o federazione, attraverso un contributo a fondo perduto che sarà ottenuto mediante una valutazione a punteggi basata sull'emergenza Covid-19 e sull'impatto che questo virus ha avuto sulle attività agonistiche.Il bando tiene conto delle spese sostenute per far fronte ai protocolli sanitari per l'acquisto di materiale utile per l'attività ordinaria, il numero di atleti tesserati, i pagamenti di affitti nei mesi di marzo, aprile e maggio, il numero di atleti su area di gioco consentiti per le singola attività e sulle azioni di restituzione economica sulle rette versate per i mesi di lockdown. Lo stanziamento complessivo del contributo è pari a 60.000 euro di cui 37.000 euro sul bilancio 2020 e 23.000 euro sul bilancio 2021.«Lo sport è stato forse tra i settori più colpiti dall'emergenza Coronavirus e dalle misure di blocco delle attività messe in atto per contenere il diffondersi del virus - commenta l'assessore allo Sport, Luca Fornasari - Le associazioni sportive, i loro dirigenti, gli insegnanti e gli atleti guastallesi rappresentano un grande valore del nostro territorio, dal punto di vista sociale, formativo ed educativo. Consentire loro di riprendere le attività è, quindi, fondamentale per dare un segno tangibile della ripartenza. In queste settimane abbiamo lavorato insieme per pensare e organizzare la pratica sportiva nel rispetto delle nuove disposizioni». «È stato anche l'occasione per riflettere sulla funzione dello sport per i nostri giovani e meno giovani, inteso non solo come attività agonistica ma come strumento per la promozione di stili di vita sani, per favorire la socializzazione e il contrasto e la prevenzione delle patologie legate alla sedentarietà» conclude. E la sindaca Camilla Verona aggiunge: «Tutelare lo sport non significa unicamente permettere a migliaia di atleti di poter svolgere attività in sicurezza, ma anche assicurare un indotto, creare una continuità lavorativa per decine di professionisti e permettere un utilizzo continuativo del patrimonio sportivo. Il bando, voluto fortemente da questa amministrazione, permetterà a tutte le associazioni sportive iscritte alle federazioni o agli enti di promozione, una ripartenza che ci auguriamo possa regalare una stagione sportiva 2020/2021 di grandi soddisfazioni». Le domande potranno essere presentate fino al 30 settembre. L'avviso è pubblicato all'Albo Pretorio on line del Comune di Guastalla ed è integralmente disponibile sul sito http://www.comune.guastalla.re.it/. Per ogni ulteriore informazione è possibile contattare l'ufficio sport del Comune di Guastalla ai numeri di telefono 0522-839.761 oppure 0522-839.757. --M.P. © RIPRODUZIONE RISERVATA