scarica l'app
MENU
Chiudi
12/11/2020

Dai processi light sugli appalti all’ abuso d’ufficio: il webinar degli amministrativisti veneti

Il Dubbio

ORGANIZZATO PER VENERDÌ COL TAR VENETO, CONCLUDE PATRONI GRIFFI
L'emergenza Covid impone nuove sfide anche per la giustizia amministrativa: di queste tematiche parleranno magistrati e avvocati, nella giornata del 13 novembre, venerdì prossimo, in videoconferenza sulla piattaforma zoom, al webinar dal titolo "Le giurisdizioni sconfinate", organizzato dal Tar del Veneto e dall'Associazione veneta degli avvocati amministrativisti (aderente alla Unaa, Unione nazionale degli avvocati amministrativisti) e patrocinato dalla Giustizia amministrativa. «Il quadro delle più recenti norme di legge, indotte dall'emergenza coronavirus, è frammentario, ma chiaro: esse incidono sui rapporti tra giurisdizioni, comprimendone vistosamente alcune - si spiega una nota-. Il tentativo del legislatore è quello di imprimere velocità ed efficacia all'azione amministrativa per favorire la ripresa economica; ma le conseguenze "di sistema" di queste modifiche sono oggetto di un confronto di estrema attualità. Così, ad esempio, per quanto riguarda il ruolo della Corte dei Conti, che viene ora ridimensionato per evitare che funzionari e amministratori rimangano inerti nel timore di sbagliare. Ma così anche per quanto riguarda la riduzione dei poteri di intervento del giudice amministrativo sui contratti d'appalto, o del giudice penale nei casi di abuso d'ufficio». Il convegno prevede, nella mattinata, dopo un saluto tra gli altri del presidente dell'Unaa Mario Sanino, una tavola rotonda sul giudice amministrativo e sulle difficoltà che oggi incontra nel dare effettiva tutela a chi vi si rivolge (specie negli appalti pubblici, dopo il recente decreto «semplificazioni»). Sul tema, sarà il presidente del Consiglio di Stato, Filippo Patroni Griffi, a tenere la relazione finale. Nel pomeriggio al centro del confronto ci sarà la «legittimità dell'agire amministrativo», in rapporto alle recenti riforme della responsabilità erariale e dell'abuso d'ufficio. Ne discuteranno, tra gli altri, il neopresidente dell'Anac Giuseppe Busia, il presidente della sesta sezione penale della Cassazione Giorgio Fidelbo, quello della Corte dei Conti del Veneto Carlo Greco.