scarica l'app
MENU
Chiudi
10/03/2020

Curva Nord, presto i lavori per riaprirla ai tifosi

Il Tirreno - Federico Guidi

La Pistoiese ha raggiunto un accordo col Comune, saranno stanziati 330mila euro e ora ci sarà la gara d'appalto calcio serie c
Federico Guidipistoia. Si va verso la riapertura della Curva Nord per la prossima stagione. La notizia, fragorosa ed attesissima dai tifosi, è arrivata ieri con un comunicato della Pistoiese che ha così immediatamente consolato i propri tifosi due giorni dopo l'annuncio delle porte chiuse dello stadio Melani, così come quelle di tutti gli altri stadi d'Italia, per tutto marzo. Il progetto prevede un investimento da 330mila euro, per riaprire la casa del tifo arancione più caldo a poco più di novecento supporter. Chiusa ormai da due anni, argomento caldo e caro alla società così come ai sostenitori arancioni, lo sblocco dell'impasse sulla Curva Nord rappresenta una vittoria importante per la società arancione che in questi mesi non ha mai rinunciato al sogno di riappropriarsi di quella parte tanto importante dello stadio Melani.Il comunicato. Il club del presidente Orazio Ferrari ha annunciato con soddisfazione la bella notizia, spiegando gli ultimi sviluppi in un comunicato. «Finalmente -si legge nella nota del club orange- una luce verso la riapertura della Curva Nord! Un traguardo cui si arriva dopo che, in questi mesi, la società Us Pistoiese 1921, molto si è impegnata insieme ai tecnici, lavorando, sotto traccia, per condividere un progetto e un percorso che portasse ad una riapertura della struttura, almeno parziale, nel più breve tempo possibile. Inagibile dal 2018, la Curva Nord dello stadio Melani sarà infatti ripristinata con un investimento di 330mila euro. Il progetto esecutivo è stato approvato dal sindaco e dagli assessori per cui si potrà procedere immediatamente con la gara d'appalto per l'affidamento dei lavori di adeguamento. La Us Pistoiese 1921 accoglie dunque con sollievo questa bellissima notizia, e subito ringrazia l'amministrazione comunale, in primo luogo il sindaco di Pistoia, per lo sforzo di programmazione e investimento, oltre ai tecnici del Comune, del Genio Civile e i professionisti, per la collaborazione e la disponibilità. Un ringraziamento va anche alla Regione, in particolare l'assessore Federica Fratoni, per la partecipazione e la collaborazione al buon esito del progetto. La notizia è maturata nella giornata di giovedì, nel corso di una riunione tenutasi in Comune, cui hanno partecipato, il sindaco Tomasi, l'assessore Magni, oltre l'assessore Fratoni, insieme a consiglieri, tecnici del Comune e del Genio Civile, mentre per la Pistoiese il presidente Orazio Ferrari, il direttore generale Marco Ferrari e il club manager Fabio Fondatori, che alla fine hanno espresso grande soddisfazione. Si profila infatti un risultato importassimo, dato che si è in presenza dei giusti presupposti per restituire ai tifosi, non solo un luogo storico, diremmo la loro casa, ma anche per tornare a far ruggire il "Melani" e quindi per ridare una spinta importante al raggiungimento dei risultati sportivi. Ragion per cui si auspica rapidità nell'esecuzione degli interventi». --