scarica l'app
MENU
Chiudi
15/01/2019

«Corse bus nel caos, Autoguidovie senza alibi»

La Provincia Pavese - Roberto Lodigiani

Il sindaco Barbieri contro il gestore dei trasporti pubblici: nessuna trasparenza sulla riorganizzazione, illecita la sovrattassa voghera, la protesta
Roberto LodigianiVOGHERA. «Ogni giorno riceviamo segnalazioni su disservizi dei trasporti bus. Così non si può assolutamente andare avanti». Con Natale e Capodanno ormai alle spalle, il caso Autoguidovie è di nuovo sul tavolo del sindaco Carlo Barbieri, che ribadisce tutto il disappunto e il malumore dell'amministrazione comunale nei confronti del gestore della rete provinciale di trasporti pubblici su gomma: nel mirino, la «totale mancanza di trasparenza» sul piano di riorganizzazione delle linee e la sovrattassa di un euro per i biglietti acquistati a bordo, che la società milanese continua ad applicare nonostante i ripetuti altolà non solo di Voghera e di altri Comuni, che la considerano illegittima, ma anche dalla Provincia e della stessa Agenzia regionale dei trasporti.Stop al piano«Autoguidovie ci ha convocato alla riunione alla Certosa di Casteggio annunciando il prossimo inoltro del piano di riorganizzazione - attacca Barbieri - ma ci è stata presentata una copia priva dei nuovi orari delle corse, quindi di fatto monca e incomprensibile. E quando gli uffici hanno chiesto l'accesso agli atti, cioè di poter conoscere gli orari nel dettaglio, non hanno ottenuto alcuna risposta. Il che, in sostanza, impedisce a Voghera e agli altri Comuni di esprimere un parere ponderato e di merito».No alla sovrattassaQuanto alla detestata sovrattassa, il sindaco insiste nel ritenerla del tutto illegittima (poichè in contrasto con la normativa regionale che vieta di applicarla nelle zone prive di rivendite, cioè praticamente in gran parte dell'Oltrepo collinare e montano) e rinnova la richiesta al gestore, «di chiarire come ha utilizzato il denaro incassato irregolarmente da quando ha cominciato ad applicarla» (lo scorso 26 novembre). «Non ho alcuna intenzione di lasciare cadere la questione - garantisce Barbieri - assistiamo a decisioni che vanno a scapito dell'ente locale, della cittadinanza e del territorio. Tornerò a chiedere alla Provincia un'azione forte sia sul piano di riorganizzazione che sulla sovrattassa. Oltretutto, Autoguidovie ha deciso di attuare una serie di subappalti che rischiano di peggiorare ulteriormente la qualità di un servizio che fa già acqua da tutte le parti». -- BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI