scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
22/04/2021

Controlli nel cantiere del Gruppo Interforze

Messaggero Veneto

sull'autostrada a4
Ieri, su disposizione del prefetto di Udine, sono stati compiuti controlli nel cantiere dell'A4. Sono intervenuti personale della Direzione investigativa antimafia di Trieste, uomini della Questura, del Comando provinciale carabinieri e della Guardia di finanza nonché del Provveditorato interregionale opere pubbliche e dell'Ispettorato territoriale del lavoro, di Udine, che hanno effettuato l'accesso al cantiere relativo all' "Appalto integrato concernente la progettazione esecutiva ed esecuzione dei lavori di costruzione dell'ampliamento dell'autostrada A4 con la terza corsia tratto Gonars - Villesse, 4° lotto, 1° sub-lotto". L'iniziativa rientra nell'attività di controllo dei cantieri prevista dal Codice antimafia che fa capo al Prefetto, che si avvale dei Gruppi interforze istituiti presso ogni Prefettura, ed è finalizzata a prevenire tentativi di infiltrazioni mafiose e garantire l'esecuzione regolare delle opere. Nel cantiere controllato sono stati esaminati numero e nominativi dei lavoratori e dei mezzi impiegati dalle ditte affidatarie dell'appalto, i contratti di fornitura e gli eventuali subappalti. Le operazioni si sono protratte per circa 4 ore e si è proceduto al controllo di 57 persone fisiche e 14 persone giuridiche e rilevati i dati di 41 automezzi e mezzi da lavoro, nonché è stata acquisita la documentazione relativa all'appalto, tuttora al vaglio del Gruppo Interforze. I dati così raccolti confluiranno in un'unica banca dati presso l'Osservatorio centrale appalti pubblici della Direzione investigativa antimafia. --