MENU
Chiudi
21/07/2018

Contributi regionali per il palasport, scontro sindaco-opposizione

QN - Il Resto del Carlino

GUASTALLA LA VERONA: «CONTENTI DI QUANTO RICEVUTO». LA RODOLFI RIBATTE: «L'ASSESSORE AVEVA DETTO UN'ALTRA CIFRA...»
- GUASTALLA - MANIFESTANO gioia e soddisfazione, in municipio a Guastalla, per il contributo di 500mila euro della Regione per realizzare il palasport di via Sacco e Vanzetti, che prevede un costo di oltre 3,2 milioni di euro. Il sindaco interviene però su quanto apparso ieri sulle pagine del Carlino, in cui si parlava dell'aspettativa di ricevere dalla Regione un aiuto economico maggiore, fino a un milione di euro. «Per chiarezza di informazione - dichiara Camilla Verona - preciso che l'amministrazione comunale di Guastalla non si è mai aspettata cifre diverse o superiori a quelle che ha ricevuto. Il bando stesso prevedeva, per progetti superiori a un milione di euro, un contributo massimo di 500 mila euro. Va da sé che nessuno di noi poteva pensare o sperare in cifre differenti, non contemplate, appunto, nel bando pubblico. Al contrario, siamo estremamente soddisfatti di questo finanziamento, in quanto il progetto si è classificato per punteggio al 1° posto nella nostra provincia e al 3° in tutta la regione, per la qualità e le caratteristiche della proposta. Abbiamo ottenuto il massimo che potessimo ottenere e nessuno, lo ribadisco, ha mai pensato di poter ricevere un contributo maggiore, tantomeno il doppio, perché il bando non lo consentiva». QUELLA cifra, però, era stata fornita a maggio dagli uffici della ragioneria del Comune, in risposta a una precisa richiesta del capogruppo di opposizione Elisa Rodolfi, nei giorni in cui - a detta dell'assessore allo sport Luca Fornasari - doveva essere pubblicato il tanto atteso bando per i lavori del palasport. «Mi era stata comunicata, verbalmente, una somma di un milione di euro: non era specificato se da un unico contributo, ma comunque era la somma attesa da una delibera», dice la Rodolfi. Non appena saputo dell'assegnazione di 500mila euro, ieri il consigliere Rodolfi ha chiesto agli uffici competenti del municipio di conoscere l'esatto ammontare della somma ora a disposizione per il palasport. «Mi hanno risposto - prosegue la stessa Rodolfi - che per ora non mi forniscono alcuna risposta, in quanto questa informazione sarà comunicata probabilmente dal sindaco, direttamente al prossimo consiglio comunale. Ma questa è trasparenza? Per quale motivo non danno risposte alle domande». Antonio Lecci

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore