scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
13/10/2021

Contributi per l’affitto, parte da oggi il bando Ecco tutti i requisiti

Il Tirreno

Ci sarà tempo fino alla mezzanotte dell'11 novembre Il Comune annuncia: «Vogliamo coprire tutte le domande» IL SOSTEGNO
LIVORNO. Sarà pubblicato questa mattina e resterà aperto fino alla mezzanotte dell'11 novembre, il bando per gli aiuti sui canoni di affitto per il 2021.«Lo scorso bando - spiega l'assessore al sociale Andrea Raspanti - ha visto crescere molto la capacità di risposta del Comune su questo fronte ed è intenzione dell'amministrazione, anche per questa edizione 2021, garantire la copertura di tutte le istanze». Per la presentazione della domanda i concorrenti, oltre ai requisiti previsti dal bando, dovranno possedere un valore dell'Indicatore della Situazione Economica (Ise) non superiore a 28.727,25 euro. «Possono partecipare al bando anche coloro che hanno subito, in ragione dell'emergenza sanitaria Covid-19, una perdita del reddito Irpef superiore al 25 per cento e che possiedono una certificazione dalla quale risulti un valore Isee inferiore a 35 mila euro», «fermo restando l'incidenza del canone di locazione al netto degli oneri accessori sul valore Ise non inferiore al 24 per cento», ricapitolano da palazzo civico. «La perdita del proprio reddito Irpef dovrà risultare dall'attestazione dell'Isee corrente o dal confronto tra le dichiarazioni fiscali 2020-2021». La domanda di partecipazione al bando di concorso dovrà essere presentata esclusivamente on-line attraverso la piattaforma dedicata sulla rete civica comunale collegandosi all'indirizzo web: www.comune.livorno.it/casa/citel_bandi.asp. Per la presentazione della domanda on-line è necessario essere muniti di tutta la documentazione richiesta e accedere alla piattaforma on-line del Comune di Livorno, secondo una delle seguenti modalità: tessera sanitaria con il pin attivo; identità spid (Identità Digitale); carta d'identità elettronica. «Coloro che avessero smarrito le credenziali possono rivolgersi all'ufficio anagrafe del Comune». Chi non avesse la possibilità di inoltrare la domanda on-line potrà rivolgersi ai centri di assistenza convenzionati con palazzo civico.© RIPRODUZIONE RISERVATA