scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
06/04/2021

Concorso per 60 Vigili domande entro un mese

La Gazzetta Del Mezzogiorno

COMUNE RINFORZI ALLA POLIZIA LOCALE
I REQUISITI Servono: la patente B, l'idoneità psico-fisica piena e incondizionata alle mansioni e il possesso del diploma di scuola superiore Il sindaco Melucci: in questi anni, abbiamo potenziato il Corpo
FABIO VENERE l Concorso Polizia locale, sul sito del Comune di Taranto l'av viso pubblico. In particolare, all'indirizzo ht tps://bit.ly/3fD3pDo , è stato pubblicato l'avviso per il reclutamento di 60 unità con rapporto di lavoro a tempo pieno e indeterminato, profilo professionale "agente di Polizia locale " cate goria C. Da questo momento potranno essere presentate le candidature per questa posizione, attraverso la procedura telematica presente sul sito. I candidati dovranno procedere a una preselezione. I requisiti per poter partecipare alla prova concorsuale sono quelli genericamente previsti dalle norme, cui si aggiungono il possesso della patente di categoria B, l'ido neità psico-fisica piena e incondizionata alle mansioni proprie della professione di agente di Polizia locale, il possesso del diploma di istruzione secondaria superiore. Nel bando è prevista anche una riserva di posti per volontari in ferma breve e ferma prefissata delle Forze armate. «La nostra prospettiva di rinforzare ulteriormente il corpo di Polizia locale - le parole del sindaco Rinaldo Melucci - viene concretizzata con la pubblicazione dell'avviso. Altri 60 agenti ci consentiranno di avere un maggiore controllo del territorio, come sta avvenendo già in Città Vecchia, e di poter rispondere tempestivamente alle istanze dei cittadini. Con questo reclutamento avremo inserito nel Corpo, in pochi anni, circa 200 nuove unità a tempo indeterminato, cui bisogna aggiungere le 10 a tempo determinato inserite a fine 2020 e i 10 ufficiali che saranno oggetto di una prossima e distinta procedura concorsuale». Intanto, nello scorso dicembre, era stato approvato il piano triennale dei fabbisogni di personale 2020/2022 che rappresenta un punto di svolta per l'amministrazione tarantina, almeno così fu definito in una nota stampa dell'Ammi nistrazione comunale. Dopo anni di blocchi normativi e di problematiche finanziarie, infatti, sono stati sciolti i nodi che impedivano l'inserimento di nuove figure nell'ente. Si prospetta quindi un altro triennio ricco di ARRIVANO I RINFORZI Agente della Polizia locale al lavoro assunzioni. Queste le parole dell'assessore agli Affari generali e Risorse umane, Annalisa Adamo: «Queste nuove assunzioni insieme alle altre avvenute nel triennio appena trascorso, porteranno la nostra macchina amministrativa verso un sensibile innalzamento della sua efficacia. Un grande lavoro è stato fatto dall'Amministrazione Melucci per lo svolgimento di tutte le procedure che hanno consentito la realizzazione di tante in assunzioni, dopo anni di blocchi dovuti alla normativa e alle note problematiche finanziarie dell'ente», aveva sottolineato l'assessore. Nel corso dell'anno, infine, verranno indetti altri bandi e quindi ci saranno altri concorsi che si concluderanno tra la seconda parte del 2021 e i primi mesi del 2022. Tra le figure, infatti, è prevista l'assunzione di educatrici degli asili nido comunali, ma anche ingegneri, geometri, informatici, istruttori amministrativi oltre che appunto vigili urbani (tra agenti e ufficiali). Che, in questo modo, freneranno la perdita delle unità causata da pensionamenti determinati soprattutto dalla legge cosiddetta «Quota 100» entrata in vigore con il primo Governo presieduto da Giuseppe Conte.