scarica l'app
MENU
Chiudi
20/02/2021

Comune a caccia di contributi per strade, scuole e castello

La Provincia Pavese - Stefania Prato

Approvato il bilancio che prevede investimenti da un milione e 600mila euro Partecipazione ai bandi in cerca di risorse per rispettare i vincoli sui conti belgioioso
BELGIOIOSO Opere pubbliche per circa 1,6 milioni euro. Il piano è stato messo a punto dalla giunta Zucca e allegato al bilancio di previsione 2021 approvato in Consiglio. Manutenzione straordinaria di strade e marciapiedi, sistemazione e miglioramento energetico della scuola elementare, interventi di recupero del castello, nuova caserma dei vigili del fuoco. Sono solo alcune delle opere previste in un bilancio tenuto a rispettare i vincoli imposti dalla Corte dei Conti.CONTO SOTTO CONTROLLO«Non va dimenticato - precisa il sindaco Fabio Zucca - che, nonostante si sia fatto un attento lavoro di sistemazione dei conti, il Comune si trova in equilibrio finanziario controllato». Lavoro che ha visto in prima linea l'assessora al Bilancio Stefania Pernice, costretta a far quadrare conti al collasso. «Le procedure per svincolarsi sono lunghe, complesse e onerose e quindi siamo obbligati a rispettare alcuni paletti - spiega il sindaco -. Però ora possiamo guardare avanti con maggiore ottimismo». Ma sempre con cautela. Per questo l'obiettivo è quello di «reperire risorse da enti esterni, pubblici e privati». «Si cercherà di partecipare a bandi statali, regionali o di Fondazioni per accedere a cofinanziamenti - chiarisce il primo cittadino -. La linea di indirizzo dell'amministrazione è quella di realizzare una serie di interventi, ma non solo a spese del Comune. In ogni caso si è riusciti a redigere un piano delle opere pubbliche importante che ha lo scopo di migliorare i servizi».GLI INVESTIMENTIAmmonta a 320mila euro la somma necessaria per il potenziamento energetico e la messa in sicurezza della scuola elementare, 50mila già a bilancio, 280mila potrebbero invece arrivare da un bando statale. Costerà invece 225mila euro la manutenzione di strade e marciapiedi e, in questo caso, il Comune ha stanziato 200mila euro, 25mila invece sono risorse statali, già incassate, e destinate alla progettazione. «Proseguirà il rifacimento e la messa in sicurezza di strade e marciapiedi e si procederà con i punti esclusi negli interventi precedenti - avverte l'assessore ai Lavori pubblici Marco Farina -. Sarà un'altra tranche di opere significative per il migliorare del decoro urbano». Altro obiettivo è il recupero del castello. Saranno necessari circa 340mila euro per concludere la sistemazione dei tetti e la sostituzione degli infissi verso il cortile della Meridiana. «Partecipiamo a un bando di Fondazione Cariplo per un cofinanziamento di 280mila euro, mentre a bilancio abbiamo già inserito 50mila euro».Altra priorità è la nuova caserma dei vigili del fuoco per la quale il Comune ha ricevuto un fondo regionale di 200mila euro. «Ora prenderemo parte a un bando per ottenere i circa 30mila euro necessari alla rimozione della copertura in amianto e alla realizzazione del tetto», spiega Zucca . In programma anche il parco giochi inclusivo in piazzale Europa, 65mila euro, 35mila già stanziati dal Comune e la manutenzione del cimitero per 20mila euro. --Stefania Prato