scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
30/06/2021

Comparto dei servizi ambientali si sciopera anche in Gallura

La Nuova Sardegna

PRESIDIO A OLBIA
OLBIALo sciopero generale è stato proclamato per domani (30 giugno) e la richiesta al Governo è una: modificare l'articolo 177 Del codice degli appalti.Le segreterie nazionali di Fp Cgil, Filt Cisl e Uil Trasporti portano in piazza i lavoratori del comparto per i servizi ambientali.«Si tratta di una norma che se non modificata mette a rischio migliaia di posti di lavoro; obbliga le aziende concessionarie a esternalizzare l'ottanta per cento di tutte le attività; frammenta i servizi ribassando i costi del personale, togliendo garanzie occupazionali e contrattuali ai lavoratori. Non solo. Azzera anche un servizio essenziale per la collettività. Per tutte queste motivazioni - chiudono i sindacati - anche i lavoratori del settore dell'igiene ambientale della Gallura si mobiliteranno e faranno sentire la loro voce. E' stato organizzato un presidio che si terrà in piazza Terranova Pausania, a Olbia, dalle dieci a mezzogiorno».