scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
01/06/2021

Città sorvegliata dai droni

La Prealpina

Anche il defibrillatore a bordo delle auto della Polizia locale NUOVE DOTAZIONI
Un drone, due defibrillatori mobili da posizionare nelle auto degli agenti e un impianto d ' allarme per il comando della polizia locale. Questo è l ' esito («decisamente positivo») del bando regionale a cui l ' amministrazione comunale ha partecipato. «È il settimo bando a cui, come polizia locale, partecipiamo e che vinciamo durante questo mandato a fronte dei soli 2 bandi vinti dalla precedente amministrazione», sottolinea l ' assessore alla sicurezza e vicesindaco Francesca Caruso ( nella foto Blitz ). Migliorare la dotazione del comando e garantire più sicurezza in città è l ' obiettivo che l ' assessorato guidato da Caruso ha voluto raggiungere con il progetto #Gallarateinsicurezza. Un piano di intervento studiato ad hoc per partecipare al bando regionale che co-finanzia l ' acquisto delle dotazioni tecnico-strumentali per il rinnovo e l ' incremento del parco veicoli destinati agli agenti. Nel caso di Gallarate l ' obiettivo è l ' acquisto di un drone, di due defibrillatori mobili da posizionare nelle auto degli agenti e un impianto d ' allarme. «Ancora una volta - sottolinea l ' esponente di Fratelli d ' Italia - andiamo a integrare la strumentalizzazione della polizia locale per la sicurezza di tutta la cittadinanza». Positivo anche l ' aver vinto due defibrillatori portatili per le auto in dotazione in via Ferraris «così da avere ulteriori strumenti per poter intervenire tempestivamente in caso di necessità a tutela della vita umana e della sicurezza di tutti». E la vittoria di quest ' ultimo bando regionale, per il vicesindaco, ha un valore duplice. Da un lato i nuovi strumenti «permettono di garantire il presidio della sicurezza urbana e stradale a garanzia e tutela dell ' incolumità dei cittadini» e dall ' altro segnano un «cambio di passo dell ' amministrazione comunale in tema di sicurezza». Il riferimento è ai 7 bandi vinti dalla giunta di centrodestra contro i «soli» 2 risultati positivi ottenuti dalla precedente amministrazione di centrosinistra. Caruso ricorda come, grazie all ' arrivo dei finanziamenti, il comando gallaratese si è aggiudicato, tra gli altri, le body cam, le foto trappole, le bici elettriche e l ' unità radio mobile. «Abbiamo sfruttato al massimo le possibilità per raggiungere gli obiettivi e garantire la sicurezza dei gallaratesi - sottolinea l ' esponente della giunta Cassani - i bandi rappresentano una delle modalità per attuare l ' azione strategica dell ' amministrazione comunale in tema di sicurezza urbana». Annalisa P. Colombo © RIPRODUZIONE RISERVATA Le body cam sono telecamere inserite nella divisa degli agenti: permettono riprese e tutelano quanti sono alle prese con diversi pericoli per strada. Le bici elettriche permettono di muoversi agevolmente nei quartieri evitando le situazioni di traffico in cui le auto di pattuglia restano bloccate. Le foto trappole sono sistemi innovativi per pizzicare abusivi e identificare autori di piccoli reati. Sono un aiuto notevole per la polizia locale.

25mila euro

l FINANZIAMENTI Partecipando a un bando il Comune ha potuto conquistare ben 25mila euro che permetteranno di acquisire nuove dotazioni utili a garantire maggiore sicurezza ad agenti e cittadini

7 bandi

l VINTI L ' amministrazione si rallegra per avere conquistato il settimo bando: la giunta precedente di centrosinistra aveva ottenuto fondi " soltanto " attraverso due diversi bandi

Foto: Le immagini con gli infrarossi permettono di esaminare quanto accade anche di notte, i droni sono uno strumento davvero utile per la polizia locale anche negli incidenti