scarica l'app
MENU
Chiudi
01/06/2019

Cinque mesi per una firma

QN - La Nazione

TERZA CORSIA TUTTO FERMO PER LA GALLERIA DI CASELLINA
di FABRIZIO MORVIDUCCI IL TEMPO passa, sembra ieri ma era gennaio, cinque mesi fa, quando si diceva mancasse solo una firma su un foglio per bandire la gara relativa alle opere di completamento della galleria di Casellina. In cinque mesi passati la firma non è ancora arrivata. Sembra impossibile in un'era in cui tra Roma e Firenze c'è un'ora e mezzo di treno. E così i lavori sono fermi, il quartiere di Casellina è ancora spaccato in due per dei lavori partiti nel 2001. Diciotto anni per terminarli, quasi diciannove. E ancora non ci siamo. Senza l'autorizzazione necessaria, Autostrade non può bandire la gara d'appalto per il completamento della galleria artificiale di Casellina. Il nastro autostradale è stato completato, tutto all'interno è stato fatto. Ma fuori? I cittadini sono gli unici a soffrire di questi ritardi. IL PROGETTO esecutivo è del 2016. Per il giardino pensile sulla galleria artificiale dell'A1 e per i nuovi campi sportivi del Casellina i cittadini aspettano dal 2000. Secondo il progetto, tutta l'area dovrebbe avere anche impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica. L'involucro esterno della galleria artificiale dovrebbe diventare un giardino pensile, su via Codignola il campo sportivo da affidare al Casellina Calcio. NELL'ULTIMO STEP progettuale per le opere a carico di Autostrade per l'Italia, c'erano anche l'installazione di pannelli per l'energia solare sulle coperture degli spogliatoi e dei locali di ristorazione all'interno dei futuri impianti sportivi oltre ad alcune migliorie rispetto alla versione definitiva del progetto. Confermati gli interventi previsti, ovvero il giardino pensile sulla sommità della galleria artificiale con percorsi ciclo pedonali, oltre ad un campo da calcio con tribune, due campi da calcetto, spogliatoi e bar ristorante nella nuova area sportiva. I CITTADINI hanno vissuto per decenni affacciati sul passaggio di auto e camion della più importante arteria nazionale con l'obiettivo di avere una ricompensa in spazi verdi e impianti per lo sport. Vedremo quanto tempo servirà per far viaggiare l'ultimo ok a quest'opera, in modo da dare il via alla gara d'appalto. E quindi ai lavori, che peraltro non sono nemmeno pochi.

La firma serve per bandire la gara relativa alle opere di completamento della galleria di Casellina: a gennaio si era detto che era questione di poco tempo


Senza l'autorizzazione necessaria, Autostrade non può bandire la gara d'appalto per completare la galleria artificiale di Casellina


L'involucro esterno della galleria artificiale dovrebbe diventare un giardino pensile, su via Codignola il campo sportivo da affidare al Casellina Calcio