scarica l'app
MENU
Chiudi
01/09/2020

Cimitero, via libera all’appalto per la costruzione di mille loculi

Il Messaggero

CASSINO
Via libera del comune di Cassino per l'appalto del secondo lotto per l'ampliamento del cimitero di via san Bartolomeo per far fronte all'emergenza di loculi. Carenza determinata dal blocco del primo lotto per una inchiesta giudiziaria per abusi edilizi che volge al termine. Ora grazie al decreto semplificazione l'appalto sarà più semplice. Infatti la stazione unica appaltante di Frosinone su incarico del comune di Cassino ha invitato a partecipare alla gara d'appalto 25 ditte edili specializzate nella costruzione di tombe. Si aggiudicherà l'appalto da 1.300.000 euro la ditta che offrirà il maggior ribasso. I lavori potrebbero iniziare entro l'anno. Così dopo anni di ritardi per l'ampliamento ora si è sbloccato l'iter del secondo lotto fermo per le vicende giudiziarie del primo. Nei mesi scorsi gli uffici tecnici hanno varato il progetto che è stato trasmesso alla Provincia per l'appalto. Entro l'autunno partiranno i lavori per realizzare 608 loculi a fornetto distribuiti in 7 blocchi; 336 loculi raggruppati in 12 blocchi; 6 cappelle gentilizie; 48 ossari. Il progetto definitivo, approvato nel 2016, prevedeva due lotti per un totale di 2.400.000 euro. Il primo lotto nel 2018 fu bloccato appena iniziato dal genio civile e dalla magistratura per abusi edilizi da parte della ditta costruttrice.
IL CONCORSO
Intanto questa mattina vertice in comune tra il sindaco Enzo Salera, il dirigente dell'area tecnica, il segretario generale dell'ente e i legali per esaminare sia la questione dei concorsi e sia le opere da appaltare. Con i legali si procederà a stilare una delibera in cui si spiega tecnicamente la procedura aperta per assumere i sei vigili urbani e le motivazioni di tale scelta, peraltro, già comunicato a suo tempo al ministero dell'Interno che ha autorizzato i bandi dei concorsi. Tale delibera sarà trasmessa al Consiglio di Stato ad integrazione della documentazione a seguito del ricorso di un ex agente. Anche ieri è stato ribadito che i concorsi vanno avanti come programmato.
Domenico Tortolano