MENU
Chiudi
29/07/2018

Ciclabile a Cavolano Pizzimenti imprime un’accelerazione

Messaggero Veneto

L'assessore regionale fa il punto sull'attesa opera: «Convocato un tavolo tecnico per sbloccare la situazione» Gara d'appalto entro l'anno L'INTERVENTO
SACILELa ciclabile tra Cavolano e Francenigo è tra le priorità della Regione. L'assessore alle infrastrutture e territorio Graziano Pizzimenti ha il progetto sul tavolo a Trieste. Dopo anni di attese i residenti tornano a sperare.«Sapevo dell'importanza di quest'opera per l'impegno manifestato dal presidente Fedriga e dal sottosegretario all'ambiente Gava in campagna elettorale - ha detto ieri Pizzimenti - Dopo l'incontro in Regione con il consigliere della Lega sacilese Marco Bottecchia mi sono attivato con gli uffici, per comprendere quali fossero i problemi legati alla realizzazione dell'infrastruttura».L'assessore regionale dà un colpo di acceleratore all'iter per aprire il cantiere. Il progetto è rimasto nei cassetti dell'ex Provincia di Pordenone, "congelato" dalla stretta economica del Patto di stabilità e dalle pastoie burocratiche. «L'incontro ha permesso una ricognizione tecnica sul progetto e le problematiche relative agli espropri - ha puntualizzato Pizzimenti - In seguito al confronto con il consigliere Bottecchia è emersa l'importanza di convocare un tavolo tecnico per sbloccare la situazione». L'assessore ha sollecitato il sopralluogo in Comune a Sacile del Nucleo per la mobilità ciclabile: «Un sopralluogo perché i ruoli e compiti risultassero chiari allo scopo di raggiungere l'obiettivo finale».Espropri in vista, dunque, per aprire il cantiere della ciclabile in Strada Francenigo, dopo otto anni di attesa e di incidenti stradali. Una trentina i proprietari di terreni interessati all'esproprio dopo l'approvazione dei frazionamenti: previsto un'indennizzo di circa 5 euro al metro quadrato. Molti sacilesi hanno chiesto di aumentare la lunghezza del tracciato, che muove dall'incrocio con via Bosema secondo il progetto finanziato dalla Regione (subentrata all'ex Provincia di Pordenone). Il quadro economico nel frattempo è lievitato a 933.900 euro. La gara d'appalto è programmata quest'anno. L'opera prevede un percorso senza barriere architettoniche e con punti luce, separato dal traffico. -- BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore