scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
17/04/2021

Castellammare, rischio commissione d’accesso

La Repubblica

La ministra Lamorgese: "Valutiamo"
● a pagina 7 «Il prefetto di Napoli Marco Valentini a breve mi consegnerà una relazione e si valuterà se esercitare i poteri d'accesso». Lo ha annunciato la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese che, nel corso del question time al Senato, ha risposto a una interrogazione urgente di Sandro Ruolo (Misto), Loredana De Petris e Vasco Errani (Leu) sul «rischio concreto delle infiltrazioni della malavita nel tessuto economico, sociale e politico del territorio napoletano».
L'interrogazione chiedeva di fare luce sul «rischio d'infiltrazione della criminalita' organizzata nei comuni di Castellammare di Stabia e Torre del Greco». La ministra ha ricordato che lo scorso 9 aprile «c'è stato un approfondimento nel corso del Comitato provinciale ordine e sicurezza pubblica in cui si e' convenuto di monitorare con la massima attenzione, anche con l'attivazione di straordinari servizi di controllo del territorio, e approfondire il rischio d'infiltrazioni della criminalità organizzata per verificare e valutare la sussistenza dei presupposti per la commissione d'accesso». «L'interrogazione è il segno della lotta dello Stato contro la connivenza tra camorra e politica in territori - commenta il deputato del M5S Luigi Gallo - già investiti da un pesante disagio anche a seguito dell'emergenza sanitaria ed economica. Sono inoltre oggetto di inchieste della magistratura che evidenziano l'interesse dei clan, non solo nel sistema degli appalti pubblici, ma anche nella politica locale. Sono soddisfatto che all'interesse del prefetto si sia aggiunto quello della ministra dell'Interno».