scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
26/08/2021

Caserma vigili del fuoco, via libera dal ministero

Corriere dell'Umbria

A chiedere conto dei ritardi sulla realizzazione il Psi. Il sindaco Ruggiano fa sapere che si può procedere con la gara d'appalto
di Elio Andreucci TODI K Si stringono i tempi per la gara d'appalto per lanuova caserma deivigili del fuoco. A sollevare laquestione è stato il Partito socialista Matteotti, con una nota indirizzata al sindaco Antonino Ruggiano, per ottenere notizie in merito alla sua realizzazione e ai fondi stanziati da parte del ministero degli Interni, per un importo di un milione e 200 mila euro. "Nel 2017 - ricorda il Psi - il sindaco Ruggiano, ereditò dalla giunta Rossini, il progetto già finanziato della nuova caserma dei vigili del fuoco, nell'area denominata Cittadella dell'emergenza in località Crocefisso, dove attualmente ci sono la sede dellaCroce rossa ed il Reparto manutenzioni del Comune. Il 31 Luglio del 2017, è stata sottoscritta la convenzione tra Comune e vigili del fuoco, per la cessione dell'area e la realizzazione della nuova sede del distaccamento. Nella delibera era previsto anche un progetto di variante della viabilità che avrebbe permesso un migliore accesso alla città, con una rotatoria ed un migliore deflusso verso la E45. In questi quattro anni - continua la nota del Psi - l'amministrazione comunale, non è stata in grado, di dare seguito ad un progetto già pronto, al fine di consegnare una sede degna e funzionale ai vigili del fuoco di Todi". Dal Psi infine si rivolgono al sindaco Ruggiano: "siamo venuti a conoscenza, che la sua amministrazione, ha dato incarico ad un noto studio professionale, di fare una valutazione dell'intera area, che consiste in circa 3000 metri quadrati, per la vendita e la destinazione ad altri scopi. Mantenere in difficoltà e in una sede inadeguata, un corpo come quello dei vigili del fuoco, che già da tempo paventavano il trasferimento ad altra sede (vedi comune di Marsciano) è sicuramente grave". Il sindaco Ruggiano, interpellato sulla questione, ha dichiarato che dopo ripetute sollecitazioni al ministero degli Interni, ha ricevuto finalmente il benestare, pertanto a breve si procederà alla gara d'appalto per la realizzazione della nuova caserma dei vigili del fuoco di Todi, nella zona programmata. In merito alla presunta valutazione dell'area, alla quale fanno riferimento dal Psi, si tratta di una porzione di territorio diversa da quellache è interessata dalla Cittadella dell'emergenza e che quindi, spiega ancora il sindaco, non pregiudica in alcun modo la sua completa realizzazione.

Foto: Fondi


Foto: Per la realizzazione stanziati un milione e 200 mila euro


Foto: Cittadella dell'emergenza


Foto: L'area in cui è programmata la realizzazione della sede