scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
12/08/2021

CASALGRANDE «Il bando è stato revocato per motivi …

QN - Il Resto del Carlino

CASALGRANDE «Il bando è stato revocato per motivi tecnici». L'assessore allo sport di Casalgrande Daniele Benassi (foto) risponde alle polemiche scoppiate a Casalgrande dopo la revoca da parte del Comune del bando per la gestione dei campi da calcio a Salvaterra. Una decisione contestata dal gruppo di minoranza del Pd che ha presentato un'interrogazione e anche da Silvana Perini, presidente del gruppo sportivo dilettantistico (Gsd) Boys di Casalgrande. Benassi, interpellato dopo le recenti critiche per la decisione dell'amministrazione, ha spiegato che non «era più possibile continuare con questo bando per non ostacolare i lavori per gli spogliatoi a Salvaterra. Adesso stiamo esaminando con i tecnici la soluzione migliore per consentire il proseguimento dell'attività sportiva nei due campi». L'assessore allo sport fa sapere che l'intervento per realizzare gli spogliatoi inizierà entro l'anno e ribadisce che il bando è stato «revocato - prosegue Daniele Benassi - per motivi tecnici relativi ai lavori che si svolgeranno sull'area degli spogliatoi. Con il cantiere potrebbe esserci una sospensione dell'attività sportiva». Il Pd aveva sottolineato che il 12 luglio il Comune aveva approvato un bando pubblico per la concessione in uso e gestione dei campi da calcio situati nel centro sportivo di via Mantegna a Salvaterra. Il Pd ha attaccato l'amministrazione in quanto dopo «solo diciassette giorni dalla pubblicazione del bando e a due giorni dalla scadenza del termine di deposito delle domande per partecipare, la giunta comunale ha deciso di revocare il bando pubblicato pochi giorni prima». Matteo Barca