scarica l'app
MENU
Chiudi
11/09/2020

Casa Paisiello, al lavoro per la riqualificazione

La Gazzetta Del Mezzogiorno

LA CITTÀ VECCHIA A DISPOSIZIONE 800MILA EURO IL RUOLO DELL ' ASSET L ' Agenzia regionale per lo sviluppo, dopo la recente intesa con il Municipio, ha collaborato alla fase istruttoria amministrativa del bando
Domani si riunisce la commissione di gara. Pervenuta un ' offerta LE CIFRE La Regione ha stanziato 500mila euro, Palazzo di Città gli ulteriori 300mila
FABIO VENERE l Riqualificazione di Casa Paisiello, il Comune di Taranto procede verso il recupero dello storico edificio della Città Vecchia. Domani, infatti, si riunirà la commissione di gara che dovrà valutare le offerte pervenute (in realtà dovrebbe trattarsi di una sola proposta). Obiettivo dichiarato è quello di ridare lustro e decoro alla dimora del grandioso compositore di origini tarantine. Per la cronaca, la Regione Puglia, aveva già disposto nella manovra Finanziaria del 2019 una dotazione economica di 500mila euro per " interventi di messa in sicurezza, recupero e restauro di Casa Paisiello " , a titolo di cofinanziamento con il Comune di Taranto. Dal canto suo, l ' Ammi nistrazione comunale ha impegnato nel proprio bilancio 2019 la somma di 300mila euro a copertura della quota di competenza di cofinanziamento. E il 23 ottobre dell ' anno scorso, era stato sottoscritto apposito disciplinare per regolare i rapporti tra il Comune di Taranto e la Regione Puglia per la realizzazione dell ' interven to. In questo contesto, gli uffici comunali hanno poi indetto la gara d'appalto con la procedura negoziata senza quindi l ' obbligo di pubblicazione del bando di gara così come previsto prima dal decreto Sblocca cantieri e poi dal Dl Semplificazioni, ma limitandosi alal consultazione delle imprese in possesso dei requisiti necessari e iscritte nell'elenco delle imLA MEMORIA E LA CULTURA Lo storico edificio del centro storico prese di fiducia del Comune di Taranto. In particolare, sono stati invitati dieci operatori economici alle condizioni indicate nella lettera di invito e disciplinare di gara e nel rispetto dei criteri di rotazione degli inviti. I lavori verranno aggiudicati con il criterio dell ' offerta economicamente più vantaggiosa, secondo il miglior rapporto qualità - prezzo del contenuto dell ' offerta (la gara si svolge in forma interamente telematica). In realtà, entro il termine fissato da bando (31 agosto alle ore 12) è pervenuta. così come riporta un provvedimento del diorigente dell ' Urbanistica, Cosimo Netti, una sola offerta da parte degli operatori economici invitati. Inoltre, rispetto agli altri, per questo bando c ' è una novità che riguarda il ruolo dell ' Agenzia regionale per lo sviluppo territoriale. Infatti, a proposito della minima di un dipendente comunale come segretario della commissione di gara, nel provvedimento dirigenziale si specifica che «verrà supportato nelle attività di mera gestione operativa della piattaforma telematica dall ' ingegner Francesco Godano, individuato da Asset Puglia nell'ambito delle attività di supporto a favore del Comune di Taranto - direzione Pianificazione Urbanistica - Piano Mobilità», così come stabilito da una recente intesa tra il Municipio e l ' agenzia regionale, ma «senza maggiori oneri a carico del Comune, in quanto attività rientranti nel più ampio schema di accordo di cooperazione - si riporta testualmente - approvato con deliberazione della giunta lo scorso 5 giugno».