scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
20/04/2021

Capodacqua, nuovo progetto per la piazza

Corriere dell'Umbria

Entro 60 giorni saranno terminati i lavori del Pir e partiranno le asfaltature attese dai residenti che da anni convivono con i disagi
La variazione al piano attuativo del 1999 attende l'approvazione della Regione. I lavori costeranno 355 mila euro
di Gabriele Grimaldi FOLIGNO Entro 60 giorni dovranno terminare i lavori inerenti al Pir di Capodacqua che tantissimi disagi hanno creato agli abitanti. Ultimati questi, e dopo l'approvazione del progetto di variazione del piano attuattivo datato 1999, ci sarà la riqualificazione della piazza centrale della frazione che nell'arco di 5-6 mesi porterà alla realizzazione di un nuovo parcheggio vicino agli impianti sportivi. E' quanto hanno spiegato in seconda commissione consiliare l'assessore all'urbanistica Marco Cesaro, la dirigente dell'area governo del territorio Antonia Fratino e il geometra Simone Brunelli. "Per i lavori in corso i tempi sono scaduti da un mese circa - ha spiegato Brunelli - Ma esiste una norma per cui l'appalto si possa chiudere entro 100 giorni dalla scadenza per evitare la risoluzione del contratto e, quindi, di tenere Capodacqua in uno stato di abbandono per altri 6 mesi. In termini pratici l'impresa deve concludere un muro lungo 30 metri e alto 2, chiudere i collaudi della rete acquedottistica in acciaio e far fare i collegamenti alla Vus. Se tutto va a buon fine, entro 60 giorni i lavori potrebbero concludersi. Purtroppo la ditta non ci sta garantendo quello che avrebbe dovuto garantirci dal 2019, anno in cui sonopartiti gli interventi, ad oggi. A parole ci rassicurano, con i fatti un po' meno...". "La speranza - ha detto Cesaro - è che si concluda presto la fase dei collaudi in corso per far partire poi quella più importante, cioè le asfaltature. Una volta sistemata la strada, i disagi della popolazione, a cui siamo stati sempre vicini e con cui ci siamo confrontati quasi quotidianamente per concordare alcune soluzioni, sarebbero attutiti". Su proposta della cittadinanza di Capodacqua, è stata richiesta una variazione del piano attuattivo del 1999 che prevedeva alcuni posti auto lungo via del Botteghino, strada che per la presenza di alberi e recinzioni di abitazioni private, non permetteva però di crearli. La variazione prevede il rifacimento della pavimentazione della piazza e una diversa distribuzione deglispazi con la realizzazione, in prossimità dei campi sportivi, dove ora c'è del verde, di un parcheggio a disposizione degli impianti stessi, dei cittadini e dei turisti. L'importo dei lavori, ha annunciato l'assessore Cesaro, sarà di 355 mila euro previsti nella concessione contributiva una volta approvato il progetto da parte della Regione. La seconda commissione ha approvato la pratica che sarà discussa in consiglio comunale.

Foto: Planimetria Il progetto per la realizzazione della nuova piazza nella frazione di Capodacqua