MENU
Chiudi
09/09/2018

Cantone: «Questa è un’emergenza sì alle deroghe per gli appalti»

Il Tirreno

autoritÀ anti corruzione
La ricostruzione del viadotto crollato a Genova «è uno di quei casi in cui le deroghe al codice degli appalti possono avere un senso perché c'è una situazione di emergenza e urgenza. Ma devono essere stabilite per legge». Così il presidente dell'Anac, Autorità nazionale anti corruzione, Raffaele Cantone, ha risposto ai giornalisti che gli hanno chiesto, a margine del Forum Ambrosetti di Cernobbio, cosa ne pensa della posizione del governatore della Liguria, Giovanni Toti, che ha chiesto di agire in deroga al codice degli appalti per la ricostruzione del ponte. «Il problema è quello di evitare deroghe che poi permettono di fare altro, devono essere compatibili con un minimo di trasparenza e anche con una concorrenza effettiva nel chi fa i lavori ».

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore