scarica l'app
MENU
Chiudi
04/07/2019

Cantieri fermi da tre anni Le Olimpiadi non seguano l’esempio del Carraro

Libero - MASSIMO COSTA

Sport al palo
■ Vinte le Olimpiadi del 2026, è tutto un coro di proclami e promesse. «Serve gente competente, basta amici degli amici», ha tuonato il sindaco Beppe Sala. E ieri il governatore del Veneto Luca Zaia ha invocato «un piano Marshall» per i Giochi. A Milano, al di là di nomine e ruoli di potere, si potrebbe iniziare obbedendo al seguente comandamento: «Non replicare l'esempio del campo Carraro». A Palazzo Marino dovrebbero stampare le foto dell'impianto sportivo del Municipio 5 e appenderle in ogni ufficio di chi si occuperà della costruzione delle sedi di gara del 2026. La pista d'atletica del Gratosoglio - quartiere della periferia Sud famoso per il cantante Mahmood e per decenni di trascuratezza - è protagonista di un cantiere infinito: il rinnovamento della pista d'atletica era stato deliberato addirittura dalla giunta Pisapia nel 2014. Il progetto, successivamente, è stato adeguato dalla giunta Sala alle nuove normative con interventi necessari a rendere più sicuro il centro sportivo. Ebbene, l'iter di questa seconda tranche dei lavori è immobilizzata nella palude dei ricorsi e dei controricorsi. Nel 2017 il sindaco chiedeva di velocizzare le procedure; nel maggio 2018 si è chiuso l'appalto da 3 milioni di euro ma sono iniziati i guai. Il Tar ha disposto nel marzo di quest'anno la sospensiva, accogliendo il ricorso della ditta seconda classificata. In attesa della sentenza di merito, il Comune ha fatto marcia indietro e ha annullato l'appalto premiando la ditta che aveva firmato il ricorso. Tutto finito? Macché, il 21 giugno la giunta ha dovuto costituirsi ancora al Tar, perché nel frattempo il primo classificato della gara ha presentato un'altra istanza contro l'annullamento. Morale: passano gli anni, e i lavori dell'impianto non partono. Teniamolo bene a mente, in vista del 2026. Mancano sette anni, ma per tirare su il Palalido - palasport da 5mila posti ne sono serviti nove...