scarica l'app
MENU
Chiudi
04/07/2020

Ca’ Baroncello, approvato il progetto

Il Giornale di Vicenza

LAVORI PUBBLICI. Il Comune pronto a procedere con la gara d'appalto per la rotatoria che sostituirà l'incrocio semaforico
È stato approvato il progetto esecutivo per la nuova rotatoria di Ca' Baroncello, ora il Comune può procedere con la gara d'appalto. L'opera, che comporterà una spesa complessiva di 629mila euro, sarà strategica per la viabilità di quella parte della città. Sostituirà i semafori all'incrocio tra le vie Ca' Baroncello, Ca' Rezzonico e Parolini. «La nuova rotatoria faciliterà l'uscita dal quartiere Ca' Baroncello e migliorerà il flusso di traffico tra nord e sud», riferisce infatti l'assessore ai lavori pubblici, Andrea Zonta.Si tratta di un'opera di cui si parla oramai da una decina d'anni e che era già stata prevista dalla precedente Amministrazione Poletto.«Il progetto, però, era da rivedere - prosegue Zonta - In particolare, c'erano da risolvere delle criticità relative allo spostamento di un muro in una proprietà dell'Ulss. Ora partiremo con la gara d'appalto mentre l'inizio dei lavori è previsto per settembre-ottobre».L'area dove insisterà la rotatoria sarà migliorata anche con l'inserimento di marciapiedi e piste ciclabili. La nuova opera, comunque, è soltanto uno degli interventi che da tempo attendono il via libera per la sistemazione di tutta quella zona della città e che rientrano nell'ex piano Mar. In questo progetto, si sta ancora attendendo lo sblocco dell'iter per la costruzione della nuova strada parallela alla ferrovia, la bretella che dovrebbe congiungere la stazione dei treni e via Ca' Baroncello. © RIPRODUZIONE RISERVATA