MENU
Chiudi

Bus, nasce la mega stazione a Mosciano

15/03/2018

Il Centro

rivoluzione nella mobilità
Sorgerà nell'ex centro fieristico lo snodo dei trasporti su gomma in provincia. Disponibili 550mila euro del Masterplan
di Antonella Formisani MOSCIANO Mosciano centro non solo geografico ma anche economico e logistico della provincia di Teramo. Un apporto decisivo lo darà il progetto per creare un grande hub, finanziato con 550mila euro di fondi del Masterplan. In sostanza si tratta di una mega stazione di scambio gomma-gomma e gomma-ferro, in cui dunque confluiranno quasi tutti gli autobus che transitano in provincia, sia pubblici, quindi della Tua, che privati. Uno snodo strategico che si completa sia con l'uscita autostradale che con quella della Teramo-mare, che con la ferrovia. Fulcro di tutti i flussi di traffico sarà l'ex centro fieristico di Mosciano Stazione. Si tratta di un immobile di proprietà del "Consorzio centro fieristico del mobile" la cui proprietà è a metà fra la Camera di Commercio e il Comune di Mosciano. Il consorzio è in liquidazione e il commissario, Franco Filipponi , nel luglio scorso ha restituito mille metri quadri dell'immobile ai due enti. E questi mille metri coperti, più i 30mila scoperti del piazzale antistante e retrostante, costituiranno un hub che nelle intenzioni della Regione e della Tua, che è il soggetto attuatore del progetto, avrà lo stesso assetto della stazione Tiburtina a Roma. La stazione, i cui lavori dovranno essere conclusi entro dicembre 2019, sarà attrezzata con servizi vari, sale d'attesa, biglietterie e anche zona parcheggio: tutti al pianterreno dell'ex centro fieristico. La Tua entro maggio conta di sottoscrivere la relativa convenzione con i due enti, poi sarà indetta la gara d'appalto. Fanno sapere dall'azienda di trasporti che l'obiettivo è procedere speditamente, anche perchè la progettazione di massima già c'è. Uno sviluppo ulteriore è previsto anche sul versante ecologico: si può riallacciare con il progetto "Movete" che prevedere ciclostazioni con un'area di ricarica elettrica. Non solo, in prospettiva la Tua potrebbe utilizzare l'enorme struttura anche per accentrare molte sedi sparse sul territorio. «E' un progetto ottimo», commenta il presidente della Camera di commercio Gloriano Lanciotti , «diventerà un centro operativo in una zona strategica. Non dimentichiamo che l'edificio ospita già gli uffici delle dogane (trasferiti un anno fa da Giulianova, ndr )e quelli della Camera di commercio. Questo utilizzo inoltre garantisce che lo stabile non si ammalori per lo scarso uso. Penso che l'area diventerà un punto nodale di tutta la provincia, è possibile che la Tua ci sistemi tutta una serie di servizi che ha sparsi sul territorio, ad esempio il deposito di Giulianova che è in una zona, in via Turati, poco consona all'uso e adatta ad altri scopi». Un mese fa si era parlato anche di sistemare nell'ex centro fieristico - che fino a qualche tempo fa ha ospitato anche la facoltà di agraria, poi trasferita a Teramo, tanto che l'università una quindicina di giorni fa ha riconsegnato ufficialmente lo stabile - la sede staccata dell'Inps che ora è in affitto a Giulianova. C'è stato anche un sopralluogo, poi il Comune giuliese ha offerto locali nell'ex tribunale. Ma ora pare che i lavori di ristrutturazione e di messa in sicurezza nell'ex tribunale saranno molto onerosi, per cui potrebbe tornare in auge la soluzione a Mosciano.

progetto della tua

A maggio stipula della convenzione e poi gara d'appalto: nel grande hub confluiranno tutte le autolinee, pubbliche e private

il presidente lanciotti

Lo stabile è del Comune e della Camera di commercio: siamo soddisfatti perché diventerà un fulcro del nostro territorio


Foto: L'ex centro fieristico che diventerà la grande stazione di bus a Mosciano


Foto: (Adriani)


Foto: Gloriano Lanciotti

15 Mar
Gazzetta del Sud Soverato, previsti interventi sia sul piano strutturale che dal punto vista logistico Ma il capitolato della differenziata non [...]
15 Mar
Il Centro IL CASO »RICOSTRUZIONE PUBBLICA Il sindaco interviene alla Commissione Territorio: una di queste è la De Amicis L'edificio non ha gl [...]

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore