scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
28/08/2021

Buoni spesa per aiutare le famiglie in difficoltà a causa della pandemia

Il Tirreno

Il Comune apre il quarto bando, scadenza l'11 settembre Ecco i requisiti per partecipare. Domande soltanto online altopascio Buoni spesa per aiutare le famiglie in difficoltà a causa della pandemia Il Comune apre il quarto bando, scadenza l'11 settembre Ecco i requisiti per partecipare. Domande soltanto online altopascio
ALTOPASCIO. Il Comune di Altopascio replica l'erogazione dei buoni spesa per emergenza alimentare a seguito della pandemia da Covid-19: si tratta di un quarto bando che l'amministrazione D'Ambrosio apre per sostenere, ancora una volta, tutta la cittadinanza. Sul sito del Comune di Altopascio - si legge in una nota diffusa nella giornata di ieri - è disponibile il bando rivolto ai cittadini residenti che si trovano in situazione di difficoltà economica. Per partecipare c'è tempo fino all'11 settembre. «Abbiamo deciso di andare nuovamente incontro alle persone che più di altri stanno pagando gli effetti della crisi da Covid-19 - spiegano la sindaca Sara D'Ambrosio e l'assessora al sociale, Ilaria Sorini -. Questo è il quarto bando che eroghiamo per sostenere le persone disoccupate, pensionate e in generale tutti quei nuclei familiari con Isee inferiore a 15mila euro. Esserci con i fatti accanto a chi ha più bisogno è il modo migliore per garantire una ripresa post-Covid e rispondere alle esigenze di chi fa più fatica, per non lasciare indietro nessuno». I requisiti. Quello principale è avere l'Isee (indicatore della situazione economica equivalente) inferiore a 15mila euro. Sono tre gli importi erogabili: 400 euro per famiglie fino a due persone, 500 euro per nuclei fino a tre-quattro persone e 600 euro per famiglie composte da cinue persone e oltre. Il contributo sarà erogato tramite carta prepagata MyGift da 100 euro l'una, da spendere in panifici, negozi di latticini, drogherie e supermercati, macellerie e negozi di surgelati, negozi di alimentari, discount e farmacie e parafarmacie. Le carte prepagate saranno poi erogate con il supporto della Misericordia di Altopascio, nei giorni e nei modi che saranno comunicati ai beneficiari per email. La domanda di contributo dovrà essere presentata entro e non oltre l'11 settembre, esclusivamente per via telematica attraverso il sito del Comune di Altopascio. Oltre alla domanda dovranno essere inviati anche i dati anagrafici del richiedenti, il codice fiscale, l'indicazione dei componenti del nucleo familiare e degli importi dei conti correnti/depositi bancari e postali della famiglia. Per avere maggiori informazioni sulle modalità di presentazione della domanda e sui requisiti per partecipare al bando, i cittadini hanno la possibilità di rivolgersi all'ufficio politiche sociali del Comune telefonando ai numeri 0583.216353 o 0583.21690 oppure scrivendo alla email servizi.sociali@comune.altopascio.lu.it. © RIPRODUZIONE RISERVATA