scarica l'app
MENU
Chiudi
02/10/2019

BREVI

ItaliaOggi

Dalla Cassazione primi chiarimenti sul codice della crisi di impresa. Gli amministratori e i sindaci dell'azienda poi fallita rispondono della malagestio oltre i limiti del danno differenziale dei netti patrimoniali. A questa importante conclusione è giunta la Suprema corte che, con la sentenza n. 24431 del 30 settembre 2019, ha accolto il ricorso del fallimento che chiedeva ai manager e ai sindaci un risarcimento maggiore rispetto a quanto liquidato in sede di merito. Non sussiste alcun elemento tale da infi ciare la validità del regolamento relativo all'immissione sul mercato dei prodotti fi tosanitari. Le norme procedurali applicabili all'autorizzazione dei prodotti fi tosanitari, segnatamente ai prodotti contenenti glifosato, sono quindi valide. Così la Corte di giustizia Ue nella sentenza nella causa C-616/17, Procureur de la République / Blaise e a. Oggi a partire dalle ore 10, presso l'Istituto di istruzione superiore «E. Majorana-O. Fascitelli» di Isernia, il presidente emerito della Corte costituzionale Paolo Grossi incontrerà le studentesse e gli studenti nell'ambito del progetto «Viaggio in Italia: la Corte costituzionale nelle scuole». Dopo una breve lezione, egli risponderà alle domande che i ragazzi vorranno rivolgergli sui temi della giustizia e della legalità. Affermare un nuovo paradigma di mercato legale per gli enti pubblici e privati: aperto, trasparente, fondato sulla professionalità e sulla digitalizzazione. Per rispettare appieno le norme vigenti e creare valore promuovendo le best practice. È questo, in sintesi, l'obiettivo del protocollo d'intesa sul Mercato Legale 4.0 redatto e siglato da tre attori del mondo legale italiano: Anutel (Associazione con oltre 4.500 soci attiva nel supporto agli enti pubblici in materia di tributi locali), Aiga (Associazione con oltre 12.000 soci attiva nella tutela degli interessi dei giovani avvocati) e 4cLegal (la società che ha creato in Italia le prime piattaforme per la gestione di albi e beauty contest digitali nel settore legale). L'iter dell'esame dei provvedimenti sul fi ne vita dovrebbero riprendere dalla camera dei deputati. In senato infatti i disegni di legge non sono ancora stati incardinati nelle commissioni competenti (giustizia e sanità, la seconda e la dodicesima) e in assenza di questo incardinamento è più probabile che l'esame dei testi si riavvii alla camera. Lo ha constatato ieri la conferenza dei capigruppo di palazzo Madama. La discussione sul fi ne vita si era conclusa alla camera con un nulla di fatto il 31 luglio, quindi prima della sentenza della Corte costituzionale. Dopo l'avvio del ciclo di incontri sullo «Sblocca Cantieri», a Trento lo scorso 2 luglio e a Udine il 16 luglio, la terza tappa del roadshow organizzato da Esna Soa si sposta giovedì 3 ottobre a Padova, con la partnership di Ance Veneto e con la partecipazione dell'Ordine degli architetti e dell'Ordine degli ingegneri della provincia di Padova (sede Ordine degli architetti, piazza Salvemini 19, Sala Zairo). Questo terzo appuntamento sarà l'occasione per centrare il focus sulle novità normative introdotte dal decreto, evidenziandone luci e ombre, e per proporre alcuni spunti di rifl essione sull'impatto della riforma nel settore degli appalti pubblici. Si è conclusa a Bergamo l'assemblea annuale dell'Unione nazionale delle camere civili, l'associazione maggiormente rappresentativa degli Avvocati civilisti italiani. Oltre 200 avvocati, facenti parte di circa 60 camere civili provenienti da tutta Italia, si sono confrontati sul ruolo degli avvocati nella crisi e nel rilancio dell'impresa e sui temi caldi per l'avvocatura. Con riferimento al tema della crisi e del rilancio di impresa, il presidente Uncc Antonio De Notaristefani ha più volte sottolineato la centralità del ruolo degli avvocati, quali garanti della legalità e dei diritti dei cittadini. Gli avvocati penalisti incrociano le braccia dal 21 al 25 ottobre prossimi per protestare contro l'abolizione della prescrizione e la mancata riforma del processo penale. «È ormai imminente il termine di entrata in vigore della norma che di fatto abroga la prescrizione del reato dopo la pronunzia della sentenza resa dal giudice del primo grado», afferma in una nota l'Unione delle camere penali italiane sottolineando che «ciò determinerebbe un disastroso allungamento dei tempi dei processi, giacché verrebbe a mancare la sola ragione che oggi ne sollecita la celebrazione». L'80% degli esercizi della provincia di Potenza tenuti a pagare il «Canone speciale Rai» non lo ha fatto: è quanto emerge da controlli che la Guardia di fi nanza ha attuato dall'inizio dell'anno. Il canone speciale Rai è riservato agli «esercizi pubblici in locali aperti al pubblicoo comunque fuori dall'ambito familiare»: la quota da pagare varia da 6 mila euro in un albergo di lusso a 200 «per strutture ricettizie con un solo televisore». Dal gennaio scorso, i militari delle Fiamme gialle hanno fatto circa 70 interventi in alberghi, affi ttacamere, bar, pizzerie e ristoranti del Potentino. La commissione giustizia, nell'ambito dell'esame della proposta di legge recante modifi che al codice penale, e alle norme in materia di prevenzionee contrasto del fenomeno del bullismo e di misure rieducative dei minori ha audito Maria Monteleone, procuratore aggiunto della procura della Repubblica presso il tribunale di Roma, rappresentanti del Telefono Azzurro, Fiammetta Trisi, dirigente Centro giustizia minorile di Roma del ministero della Giustizia, Davide Pagnoncelli, psicologoe psicoterapeuta, Michele Indellicato, professore di etica sociale e giuridica e fi losofia morale presso l'Università degli studi di Bari. «I tempi e i luoghi di lavoro» non sono più quelli di una volta. Il lavoro agile e le piattaforme digitali rendono evanescenti i confi ni tra lavoro subordinato e autonomo; tecnologia e robotica accrescono la produttività e creano nuovi mestieri, ma diminuiscono e spesso delocalizzano l'offerta di lavoro. Su questi temi si confronteranno per tre giorni, dal 3 al 5 ottobre, a Verona 700 avvocati giuslavoristi italiani, sui quasi 2 mila iscritti ad Agi, l'associazione specialistica degli avvocati che operano a stretto contatto con il mondo del lavoro: imprese, lavoratori, sindacati e associazioni di categoria. © Riproduzione riservata