scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
07/08/2021

BREVI

ItaliaOggi

L'innovazione tende la mano al genio artistico con la nascita di Artcoin, la prima stablecoin legata al mondo dell'arte. Il progetto Artcoin, che sposa l'avanzata tecnologica con la realtà artistica, vanta già un plafond di opere di artisti famosi in tutto il mondo, all'avanguardia ed emergenti, per il valore di oltre 100 milioni di pezzi, scambiati per il corrispondente di 1$. L'acquisto è facile e veloce, infatti, spiega una nota, tramite il sito art-coin.eu è possibile scegliere il numero di token da prelevare e al contempo visionare le opere, che ne sostengono il valore, in continuo aumento ed evoluzione. L'Autorità nazionale anticorruzione ha inviato il 4 agosto al presidente del Consiglio, ai presidenti di Camera e Senato e al ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili, un atto di segnalazione sottolineando l'opportunità di modificare i commi 1 e 11 dell'articolo 89 del codice degli appalti, in relazione al cosiddetto avvalimento, al fine di allineare la disciplina alle indicazioni della Commissione Ue. Questo anche a seguito della procedura di infrazione verso l'Italia e alla decisione della Corte di Giustizia Ue resa con sentenza del 3 giugno 2021. In particolare, è stata suggerita l'opportunità di eliminare la previsione che impone, nei casi di utilizzo delle competenze di un soggetto terzo (l'avvalimento), l'esclusione del concorrente in relazione a false dichiarazioni rese dall'impresa ausiliaria, senza consentirne la sostituzione. Inoltre, è stato suggerito di chiarire che il divieto di ricorso all'istituto dell'avvalimento non si estende all'appalto nel suo complesso, ma è riferito soltanto agli specifici lavori o componenti di notevole contenuto tecnologico o di rilevante complessità tecnica compresi nell'appalto (categorie super-specialistiche). «Grazie anche alle semplificazioni procedurali introdotte di recente, la misura del Superbonus sta iniziando a esprimere tutto il suo potenziale: è oggi concreta l'opportunità di un rinnovo epocale del patrimonio immobiliare del paese in chiave anti-sismica e di efficientamento energetico. Tuttavia, per raggiungere questo risultato occorre che la misura sia prorogata almeno a tutto il 2023, per consentire il più ampio utilizzo possibile di questi incentivi e calmierare la domanda di alcuni materiali, come ponteggi e cappotti termici, che rischiano di divenire introvabili o eccessivamente costosi». Lo dichiara Luigi De Santis, vicepresidente del Gruppo giovani di Ance (costruttori edili). La boutique PBP Pollio & Associati, specializzata in materia di crisi d'impresa, entra nella firm bureau Plattner, uno dei più grandi studi italiani di consulenza tributaria e legale che assiste imprese italiane ed estere a 360 gradi. Dopo anni di proficua collaborazione, le due realtà hanno deciso di unire le proprie competenze per offrire alle imprese servizi integrati di consulenza volta a fronteggiare la crisi d'impresa. Viene pertanto costituito in bureau Plattner il nuovo dipartimento Insolvency & Restructuring, guidato dal prof. Marcello Pollio. Con PBP Pollio & Associati, bureau Plattner acquisisce anche una nuova sede, nella città di Genova. «Il problema dei tempi della giustizia va affrontato anche con progetti mirati, oltre alle riforme. Questa commissione vuole essere un'occasione di ricognizione delle esigenze specifiche degli uffici giudiziari e delle buone pratiche esistenti in un'area strategica del Paese, fulcro degli investimenti del Pnrr». Così la ministra della Giustizia, Marta Cartabia, nel saluto per l'insediamento della Commissione interministeriale per la giustizia nel Mezzogiorno, istituita insieme al dicastero del Sud. Si tratta di un tavolo di lavoro, composto da magistrati, dirigenti amministrativi, avvocati, docenti universitari, tecnici provenienti dal Sud d'Italia, insieme a dirigenti del Ministero, che si occuperà in particolare dell'efficienza dell'amministrazione della giustizia civile.