scarica l'app
MENU
Chiudi
03/11/2020

Bando per sostenere l’avvio all’agricoltura dei giovani

Eco di Bergamo

Tra le opportunità sul territorio nate per dare un nuovo impulso a progetti innovativi legati all'imprenditoria giovanile nei territori rurali, il Gal Valle Seriana e Laghi Bergamaschi ha recentemente lanciato un nuovo bando come aiuto all'avviamento dell'imprenditoria giovanile che possa dare ulteriori opportunità occupazionali per i giovani.

«Questo nuovo bando aiuta a diffondere nuovi stimoli per il territorio e in particolare per i giovani che vogliono investire con nuovi progetti sul territorio rural», spiega il presidente del Gal Alex Borlini.

Il bando (pubblicato sul sito dell'ente), con richieste che dovranno essere presentate entro le 12 del 15 febbraio del 2021, è rivolto a giovani di età compresa tra i 18 anni compiuti e i 40 anni non ancora compiuti.

Il giovane imprenditore dovrà avviare un'attività (o averla avviata non più di 24 mesi prima della data di presentazione della domanda) che punti alla valorizzazione delle risorse ambientali, culturali e artigianali e che non comporti lavorazioni o trasformazioni che possano avere impatti sull'ambiente. Un'impresa che dovrà integrare le proprie attività con iniziative a supporto delle filiere che caratterizzano la strategia di sviluppo locale del Gal ovvero olio, bosco, cereali e alpeggi. L'importo dell'unico premio erogato al soggetto beneficiario è di 30 mila euro. Tale è, infatti, la dotazione finanziaria complessiva dell'operazione è che potrà essere incrementata dal Gal a fronte di economie su altre operazioni oppure di nuove risorse assegnate al Gal stesso.