scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
27/08/2021

Bando per gestire il Caffè Zecchini

Messaggero Veneto - Alessandro Cesare

Il Comune ci riprova: seconda gara per il bar all'angolo tra piazza XX Settembre e via Stringher
Alessandro Cesare Il Comune ci riprova. Dopo che, a inizio anno, il primo bando per affidare la gestione del Caffè Zecchini di piazza XX Settembre è andato deserto, è stato pubblicato un secondo avviso. Gli interessati avranno tempo fino al 27 settembre per presentare domanda. Il locale sarà affittato per un periodo di 12 anni (a partire dal primo gennaio 2022) a un canone mensile di 1.512 euro. Si tratta di un immobile caratterizzato da una superficie commerciale di 74 metri quadrati più una cantina di 40 metri quadrati, situato all'interno del complesso denominato "Palazzetto Veneziano", e per questo bene riconosciuto di interesse storico, archeologico e artistico.Chi si farà avanti per la gestione del bar Zecchini dovrà occuparsi di una serie di lavori di sistemazione per un valore stimato di 40 mila euro. Importo che, come indicato anche nel bando, sarà poi scalato dagli affitti. Nello specifico, necessitano di adeguamenti l'impianto elettrico e di illuminazione, i servizi igienici, la caldaia e i radiatori, le vetrate, le serrande e alcune porzioni del pavimento. Per finire, il locale ha bisogno di essere tinteggiato. «L'amministrazione - afferma l'assessore al Patrimonio, Francesca Laudicina - ripresenta il bando nella speranza che la pandemia non spaventi ancora. Le richieste ricevute dopo la scadenza del primo avviso ispirano fiducia. La scelta di andare a gara - aggiunge - rappresenta comunque sempre la soluzione migliore per individuare il gestore più appropriato, come è già accaduto per il Piccolo Bar, visto il successo della nuova gestione Dall'Ava che, da quanto ne so, sta allestendo un bellissimo locale». I proponenti saranno inseriti in una graduatoria sulla base dell'offerta economica più elevata (purché pari o superiore al canone posto a base della gara) e della capacità professionale, frutto dell'esperienza maturata nel settore negli ultimi anni. Il bar Zecchini è chiuso dai primi mesi del 2019, dopo cinquant'anni di onorata carriera da osteria e punto di ritrovo per gli "osservatori" di piazza XX Settembre. Luogo che, nella parte verso via Stringher, dopo il presidio storico del bar Savio e il recente trasferimento del Bacaro Foresto, nei prossimi mesi si potrebbe arricchire appunto con il Zecchini. --