scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
19/03/2021

Bando delle Fondazioni per contrastare la povertà educativa

Il Tirreno

domande entro il 30 aprile Bando delle Fondazioni per contrastare la povertà educativa domande entro il 30 aprile
LUCCA. È dedicato alle "Comunità educanti" e resterà aperto fino al 30 aprile il nuovo bando promosso dalla Cooperativa sociale "Con i Bambini" nell'ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile sostenuto dalle Fondazioni di origine bancaria italiane, tra cui anche la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Il "Bando per le comunità educanti" è rivolto al mondo del terzo settore e si propone di identificare, riconoscere e valorizzare le comunità educanti, intese come comunità locali di attori (famiglie, scuola, singoli individui, reti sociali, soggetti pubblici e privati) che hanno, a diverso titolo, ruoli e responsabilità nell'educazione e nella cura di bambini e bambine, ragazzi e ragazze che vivono nel proprio territorio. «L'obiettivo - spiega la Fondazione Crl presieduta da Marcello Bertocchini e diretta da Maria Teresa Perelli - è proprio quello di favorire la costruzione e il potenziamento di realtà efficaci e sostenibili nel tempo, in grado di proporsi come infrastruttura educativa funzionale ai bisogni di bambini, bambine e adolescenti. Un processo che passa attraverso il coinvolgimento di tutti i soggetti del territorio, per riportare i giovani e le loro famiglie al centro dell'interesse pubblico». Il bando sosterrà progetti che prevedano partnership ampie e competenti tra i soggetti attivi sul territorio (mondo del terzo settore e della scuola, ma anche quello delle istituzioni, dei sistemi regionali di istruzione e formazione professionale, dell'università, della ricerca e il mondo delle imprese) che presentino programmi di creazione e mantenimento nel tempo di una comunità educante in un territorio chiaramente definito e individuabile. La Fondazione Crl sostiene il Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile sin dalla sua creazione nel 2016 e, assieme ad altre fondazioni italiane, ha consentito alla cooperativa sociale "Con i bambini" di pubblicare undici bandi che hanno sostenuto complessivamente 384 progetti in tutta Italia: risorse per oltre 302 milioni di euro hanno permesso di supportare concretamente più di 6. 600 organizzazioni tra terzo settore, scuole, enti pubblici e privati, garantendo un miglioramento delle condizioni educative di quasi 500mila bambini e ragazzi. Le domande a valere sul "Bando per le comunità educanti" dovranno essere presentate entro il 30 aprile 2021, esclusivamente on line, tramite la piattaforma Chàiros, sul sito www.chairos.it. Il bando è consultabile sul sito www.conibambini.org al link: www.conibambini. org/bandi-e-iniziative/bando-per-le-comunita-educanti/ -© RIPRODUZIONE RISERVATA