scarica l'app
MENU
Chiudi
25/07/2020

Bando da 24 milioni per l’asporto dei rifiuti Primo sì del Comune

Il Mattino di Padova - F.FR.g.B.

abano: servizio fino al 2028
ABANO TERMEUn maxi bando da 24 milioni di euro per il servizio di asporto dei rifiuti 2021-2028 nel comune di Abano. Le basi di questa nuova gara sono state poste mercoledì sera, durante il consiglio comunale svoltosi a Monteortone, che ha visto l'approvazione della relazione sul servizio sull'asporto rifiuti elaborata dall'Ufficio Tecnico, propedeutica poi all'approvazione e all'avvio della gara d'appalto stessa. Il 31 dicembre scade l'attuale appalto e quindi terminerà la gestione del servizio da parte di AcegasApsAmga. «Terminano i 5 anni del bando», ha spiegato l'assessore ai Lavori pubblici Gian Pietro Bano, «durante i quali abbiamo raggiunto la percentuale di raccolta differenziata dal 58,36% al 75,7% . Un risultato importante dal quale ripartire per la nuova gestione. "Il regolamento prevede che i bandi per l'asporto rifiuti adesso vengano portati avanti da un Bacino territoriale. Il Comune di Abano ha aderito al Bacino che comprende Padova, Albignasego, Casalserugo e Ponte San Nicolò. Il presidente del Bacino è il sindaco di Padova Sergio Giordani. Essendo il Bacino una realtà appena nata e non ancora funzionante ed essendoci la scadenza dell'attuale gestione a fine anno, il presidente ci ha dato il via libera per gestire ancora da soli la gara d'appalto, di 5 anni, più altri 3 eventuali per poi arrivare a mettere sullo stesso piano tutti i 5 comuni aderenti al Bacino. Nel servizio porta a porta per i quartieri l'idea è di inserire anche altre vie attualmente non servite e il quartiere di Monteortone. In più abbiamo deciso di togliere dal servizio di asporto rifiuti servizi che poco hanno a che fare, quali la manutenzione delle fontane, lo spazzamento della neve, l'attività anti zanzare, la pulizia di atti vandalici, lo sfalcio dell'erba dei marciapiedi. Servizi per i quali o saranno messe in piedi gare specifici o che andranno accorpati in gare già in essere». --F.FR.