scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
10/02/2021

«Bando Asso, quante stranezze»

QN - Il Resto del Carlino

Natalucci in pensione, Osimo futura critica sul sostituto
OSIMO E' andato in pensione Franco Natalucci, storico direttore dell'azienda speciale del Comune, la Asso di Osimo. E' stato aperto il bando per individuare il nuovo direttore amministrativo, l'avviso di selezione pubblico per assunzione con contratto di lavoro a tempo indeterminato di diritto privato è scaduto sabato scorso e il direttore sarà scelto a breve. Ci sono però delle ombre sul bando secondo un gruppo consiliare di opposizione. «Tra le anomalie più eclatanti poter partecipare alla selezione avendo conseguito lauree (come Scienze per la cooperazione allo sviluppo, Sociologia, Studi europei, Relazioni internazionali), per nulla attinenti al settore dell'economia, della finanza e della gestione aziendale - dice Progetto Osimo futura -. L'altro aspetto che suscita grandi perplessità sul bando è la mancanza di una prova scritta o pratica e il punteggio massimo attribuibile alla prova orale, 60 punti contro i 35 dei titoli». C'è anche un altro punto che non va giù al gruppo: «Rileggendo il bando abbiamo scoperto che dietro la facciata del bando per direttore amministrativo sembra in realtà celarsi una maxi operazione di assunzione del personale della Asso per almeno i prossimi due anni. Infatti l'articolo 13 del bando recita testualmente che la Commissione giudicatrice formulerà la graduatoria degli idonei con validità di due anni che la Asso utilizzerà per l'eventuale assunzione di personale sia a tempo determinato che indeterminato per eventuali posti che si rendessero disponibili senza pregiudizio rispetto alla posizione in graduatoria».