scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
23/07/2021

Bandite le gare d’appalto Inizia la progettazione del terminal di Servola

Il Piccolo di Trieste - D.D.A.

in attesa delle autorizzazioni
triesteLe autorizzazioni ci stanno mettendo più del previsto ad arrivare ma, in attesa del via alla realizzazione dei nuovi piazzali, Hhla Plt Italy lavora alla progettazione del terminal di terra che servirà la Piattaforma logistica e il Molo VIII. La società guidata da Amburgo ha bandito tutte le gare d'appalto per i servizi di consulenza necessari a definire gli aspetti preliminari della pianificazione degli spazi per lo stoccaggio di container e rimorchi. Nel settembre scorso i terminalisti si sono aggiudicati un bando europeo finalizzato a supportare lo sviluppo logistico. Il programma vede l'Ue cofinanziare il 50% dei costi della progettazione di infrastrutture intermodali, fino a un massimo di 3 milioni. Le spese di Hhla saranno insomma coperte per una parte importante da fondi comunitari Connecting Europe Facilities, che consentiranno alla società di preparare il progetto su cui basare la gara d'appalto per la costruzione del terminal. Accanto ad esso sorgerà la nuova stazione di Servola, che verrà finanziata dal Pnrr e messa in cantiere congiuntamente da Autorità portuale e Rfi. Hhla Plt gestirà la sua progettazione con propri tecnici, ma su alcuni aspetti sono necessarie competenze esterne, come nel caso dei sondaggi sui terreni, la valutazione dell'inquinamento acustico e i modelli idrogeologici. Da qui la necessità di appoggiarsi a società esterne, reperite attraverso bandi di gara o affidamenti diretti, a seconda dell'entità dell'esborso. Resta tuttavia ancora da sciogliere il nodo delle autorizzazioni ministeriali, necessarie per demolire ciò che resta della Ferriera di Servola e per procedere poi alla costruzione dei piazzali e degli snodi ferroviari e stradali che permetteranno alle merci di arrivare e partire dalla nuova banchina che sta nascendo nel porto di Trieste. Ministero della Transizione ecologica e dello Sviluppo economico devono ancora dare via libera definitivo anche al barrieramento a mare affidato a Invitalia. --D.D.A.© RIPRODUZIONE RISERVATA