scarica l'app
MENU
Chiudi
20/06/2020

Bandi per la cultura Un milione e mezzo dalla Fondazione Crf

QN - La Nazione

FIRENZE Un milione e mezzo di euro per salvare il mondo della cultura, pesantemente colpito dal lockdown del Covid19. Sono le risorse messe a disposizone dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, che andranno ad affiancare il prossimo fondo speciale dell'amministrazione comunale alimentato da donazioni di sponsor privati. Il piano della fondazione bancaria prevede tre bandi dedicati a gestione dei centri culturali e organizzazione di spettacoli, realtà museali minori, ma anche a iniziative culturali legate a teatro, musica, danza, circo nell'area metropolitana e nelle zone periferiche della città. «La crisi economica - spiega l'assessore Sacchi- si fa sentire a tutti i livelli, compreso quello dell'impresa culturale. Registrando in questa fase una grande difficoltà, abbiamo attivato da subito una interlocuzione con un soggetto straordinario come la fondazione Cr Firenze, che ha sempre avuto attenzione verso la produzione di cultura». Il presidente Luigi Salvadori ricorda al riguardo che la fondazione non ha mai smesso di intervenire sul territorio: «Abbiamo compiuto interventi molto importanti durante l'emergenza sanitaria- spiega Salvadori -. Adesso abbiamo ripreso quello che è il nostro normale compito. Aiutiamo la cultura, come abbiamo sempre fatto in questi anni». La responsabile del settore della Fondazione, Barbara Tosti, tre bandi ha spiegato che i bandi hanno lo scopo di sostenere i costi di gestione e di adeguamento delle strutture, la produzione di attività e l'innovazione digitale delle numerose realtà del territorio che rischiano la chiusura. Olga Mugnaini © RIPRODUZIONE RISERVATA