scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
09/03/2021

BANDI E FONDI REGIONALI E STRUTTURATI

ItaliaOggi Sette

FINANZIAMENTI PMI
SETTORE COMMERCIO REGIONE PIEMONTE Contenuto: è aperto un bando della regione Piemonte che elargisce agevolazioni finanziarie regionali a favore dell'istituzione di distretti del commercio. Si segnala inoltre che è aperta una manifestazione di interesse rivolta ai Comuni, finalizzata all'implementazione e la messa a disposizione di una piattaforma cloud a titolarità pubblica e un bando che elargisce voucher alle imprese per l'acquisizione di servizi qualificati e specialistici per la ricerca e innovazione presso Infrastrutture di Ricerca pubbliche e private con scadenza al 30 giugno 2021. È aperto un bando di agevolazioni finanziarie a favore delle attività Integrative di mobilità transnazionale e work experience 2021 con scadenza al 22 dicembre. Si segnala anche un bando a favore di contratti di insediamento e per attrarre investimenti in Piemonte; si tratta del Piano Riparti Piemonte-misura n.120 a favore di imprese e lavoratori autonomi e a favore di grandi imprese per progetti di ricerca finalizzati all'insediamento o ampliamento di sedi operative nella regione. È un bando a sportello sino a esaurimento delle risorse. Fondi sono anche a disposizione di interventi integrati per l'acquisizione di aziende in crisi, di impianti produttivi chiusi o a rischio di chiusura. È aperto anche un bando a sostegno delle start-up innovative anche nel settore biomedicale (POR FSE 2014/2020 Asse I Occupazione, Priorità 8i, Ob. Specifico 1 Azione 2, Misure 4,5,6 e 7. ANNO 2019-2022) con scadenza al 30 aprile 2022. Riferimenti: https://bandi.regione.piemonte.it/ contributi-finanziamenti/contratto-insediamentoattrazione-investimenti-piemonte -https://bandi. regione.piemonte.it/contributi-finanziamenti/interventi-integrati-lacquisizione-aziende-crisi-impianti-produttivi-chiusi-rischio-chiusura-lr3404 SETTORE ENERGIA REGIONE LOMBARDIA Contenuto: si può aderire a un bando della regione Lombardia che elargisce contributi a favore delle piccole e medie imprese per la realizzazione della diagnosi energetica o l'adozione della norma ISO 50001. Si segnala aperto anche un bando denominato Credito Ora a supporto delle micro e piccole aziende dei settori della ristorazione e le attività storiche e di tradizione (rif. Determinazione del D.O. Unioncamere Lombardia n. 151/2020 del 23 dicembre 2020). Gli obiettivi del bando sono aiutare le aziende riconosciute da regione Lombardia (rif. lr 5/2019) con contributi per l'abbattimento del tasso di interesse applicato ai finanziamenti di istituti di credito per operazioni di liquidità. Possono fare domanda micro e piccole imprese entro il 3 maggio 2021 o direttamente oppure attraverso un Confidi. Riferimenti: http://webtelemaco.infocamere.it Area Servizi per le imprese - Assistenza e sviluppo pmi - www.bandi.regione.lombardia.it/procedimenti/ new/bandi/ambiente-energia - http://www.unioncamerelombardia.it SETTORE INNOVAZIONE REGIONE LOMBARDIA Contenuto: si può aderire a un bando di regione Lombardia per l'adozione di piani aziendali di smart working nelle imprese lombarde. È aperto anche un bando di attuazione di misure di formazione continua con elargizione di voucher formativi aziendali e scadenza al 30 dicembre. Si segnala anche un bando per azioni di rete rivolte a gruppi di lavoratori in cerca di nuova occupazione coinvolti in processi di crisi occupazionale, con la finalità di ridurre l'impatto della crisi dovuta all'emergenza sanitaria sui territori interessati e favorire la transizione dei lavoratori verso nuove opportunità lavorative. È aperto anche un bando per l'assegnazione di contributi alle pmi in caso di loro partecipazione a fiere internazionali. Riferimenti: www.regione.lombardia.it https:// www.fse.regione.lombardia.it/wps/portal/PROUE/FSE/ Bandi/DettaglioBando/Agevolazioni/avviso-smartworking SETTORE STARTUP REGIONE VALLE D'AOSTA Contenuto: è aperto un bando intitolato Start the valley up' mirato alle imprese innovative, prorogato al 30 giugno 2021 a sportello negli ambiti della Smart Specialisation Strategy (S3) della Valle d'Aosta. Gli aiuti previsti dall'avviso a sportello intendono favorire la crescita di nuove imprese innovative, che valorizzino a livello produttivo i risultati della ricerca, nel rispetto della normativa europea vigente. Possono accedere agli aiuti le nuove imprese innovative e i liberi professionisti che possiedono i requisiti previsti. I beneficiari devono avere sede operativa in Valle d'Aosta al momento della prima erogazione del contributo a qualsiasi titolo, come erogazione dello stanziamento iniziale o anticipo. Gli aiuti sono concessi nella forma di contributi a fondo perso nell'intensità massima dell'80% delle spese per la realizzazione del piano di sviluppo e nei limiti dell'importo massimo di 150 mila euro. I contributi vengono erogati per stati di avanzamento annuali che non possono superare l'importo annuo di 75mila euro. Il piano di sviluppo deve prevedere un importo complessivo di spese non inferiore a 50 mila euro, pena la non ammissibilità a finanziamento. La domanda di contributo deve essere presentata online sul sistema informativo SISPREG2014. Sono anche aperti dei fondi a favore di accordi regionali per l'insediamento e lo sviluppo di imprese. R i f e r i m e n t i : w w w. r e g i o n e . v d a . i t / europa/SISPREG2014 - Struttura ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico - Piazza della Repubblica, 15 - Aosta - https://www.regione.vda.it/ Portale_imprese/Sostegno_alle_imprese/contributi/ avviso_a_sportello_i.aspx SETTORE SVILUPPO REGIONE CALABRIA Contenuto: è aperto un bando della regione Calabria che offre finanziamenti agevolati alle micro e piccole imprese. Il bando ha un budget totale di 40 milioni di euro. Il fondo Calabria Competitiva (FCC) aiuta le aziende di piccole dimensioni in crisi di liquidità a causa dell'emergenza epidemiologica da covid-19. Viene concesso un prestito nella misura massima del 25% del fatturato registrato dall'impresa nell'anno 2019, per un importo compreso tra un minimo di 15 mila e un massimo di 80 mila euro. Possono presentare domanda micro e piccole imprese, in situazione di temporanea difficoltà finanziaria, costituite da almeno due anni solari e operanti in vari settori tra cui trasporto, magazzinaggio, attività manifatturiere, riparazione autoveicoli e motocicli, commercio all'ingrosso e al dettaglio ecc. che abbiano unità operativa e/o produttiva nel territorio della regione Calabria. Il Fondo con la concessione di finanziamenti rimborsabili a tasso agevolato, intende sostenere il sistema imprenditoriale regionale in temporanea situazione di carenza di liquidità. Riferimenti: www.regione.calabria.it SETTORE SVILUPPO REGIONE EMILIA ROMAGNA Contenuto: è aperto un bando della Camera di commercio di Piacenza che ha un budget totale di 275mila euro. Intende agevolare le aziende ed elargisce aiuti finanziari a favore dell'adozione di nuovi processi e l'acquisto di macchinari innovativi al fine di favorire l'export. Possono beneficiare dei fondi micro, piccole e medie imprese, consorzi con sede legale o unità operativa nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Piacenza. La linea 1 del bando agevola progetti per l'inserimento formativo di figure aziendali o di professionalità dedicate a innovare l'organizzazione d'impresa e del lavoro e i fondi sono per esempio attivazione di tirocini extracurriculari della durata di almeno tre mesi e di contratti di apprendistato o per assunzioni a tempo determinato e/o a tempo indeterminato e consulenze nei settori dell'e-commerce, e la creazione/inserimento di temporary, digital, innovation manager o figure analoghe volte comunque ad aumentare la competitività aziendale. Mentre le linea 2 del bando agevola interventi finalizzati ad accrescere e innovare l'organizzazione nei processi, l'accelerazione dello sviluppo aziendale e l'approccio ai mercati nazionale o internazionali con l'adozione di servizi digitali e virtuali; innovazioni di marketing digitale; consulenza per avvio e sviluppo di business online (B2B e B2C); comunicazione e promozione tramite canali digitali; realizzazione o aggiornamento del sito web o utilizzo dei canali social; azioni di Seo locale; preparazione di un piano export digitale; formazione sui temi del digital export; copertura costi per la partecipazione a fiere all'estero o in Italia, di natura fisica o virtuale; costi per la partecipazione a eventi promozionali o B2B fisici o virtuali. Si possono ottenere sino a un massimo di 8 mila euro. Le domande vanno inoltrate entro il 31 maggio. Riferimenti: https: //www.pc.camcom.it/news/ pianointegrato per la concessione di contributi a sostegno di interventi finalizzati alla ripresa e al rilancio dell'economia. SETTORE SVILUPPO REGIONE LAZIO Contenuto: è aperto un bando della Camera di commercio di Latina che elargisce voucher progetto Punto impresa. Il bando ha un budget totale di 400 mila euro e intende favorire la digitalizzazone delle imprese del territorio. L'iniziativa rientra nel progetto Punto impresa digitale (Pid) e punta sull'adozione di tecnologie avanzate come la robotica collaborativa, le piattaforme di commercio elettronico. Possono beneficiare dei fondi le micro, piccole imprese con sede legale o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Latina. I fondi sono per investimenti in vari ambiti come abbiamo menzionato tra cui anche manifattura additiva e stampa 3D, prototipazione rapida; Internet delle cose e delle macchine; cloud, fog e quantum computing; cyber security e business continuity; big data e analytics; intelligenza artificiale; blockchain; soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa, simulazione e sistemi cyberfisici; soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l'ottimizzazione della supply chain; soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività quali per esempio Erp, Mes, Plm, Scm, Crm, incluse le tecnologie di tracciamento; sistemi di e-commerce; sistemi per lo smart working e il telelavoro ecc. Possono essere coperte le spese dal primo gennaio 2020 al 14 maggio 2021 quali per esempio l'acquisto dei beni e servizi strumentali, le spese di consulenza e di formazione. Ogni voucher ha un valore unitario di 8 mila euro. La scadenza è il 15 aprile per presentare domanda. Riferimenti: www.frlt.camcom.it - http: // cameradicommerciolatina.it/progetto-puntoimpresa-digitale-bando-anno-2020-per-lerogazione-divoucher-alle-micro-piccole-e-medie-imprese/ SETTORE SVILUPPO REGIONE MARCHE Contenuto: si può partecipare a un bando della regione Marche per la valorizzazione del territorio. Il bando ha un budget totale di un milione e duecentomila euro. Possono presentare domanda associazioni, soggetti di diritto privato portatori di interessi collettivi delle imprese della regione Marche, costituite e operanti da minimo tre anni nel territorio regionale. Possono essere coperte le spese per iniziative di valorizzazione del patrimonio culturale e sviluppo e promozione del turismo; orientamento e sviluppo dei rapporti tra le imprese locali e il mondo dell'istruzione superiore e universitaria, anche mediante la collaborazione con i soggetti pubblici e privati competenti e la promozione dell'alternanza scuola lavoro; progetti di promozione e supporto dei processi di digitalizzazione delle piccole e medie imprese. Possono essere riconosciute le spese sino dal primo gennaio 2021. Il contributo può coprire sino al 70% delle spese ammissibili e si possono ottenere al massimo 100 mila euro. Riferimenti: https://www.marche.camcom.it/faicrescere-la-tua-impresa/ SETTORE SVILUPPO REGIONE PIEMONTE Contenuto: si può aderire a un bando della regione Piemonte (rif. Det. n. 496 del 23 dicembre 2020) che elargisce contributi per operazioni finanziarie connesse a esigenze di liquidità. Possono presentare domanda e ottenere contributi a fondo perduto micro, piccole e medie imprese con sede legale in Piemonte e lavoratori autonomi che dimostrino un calo del fatturato, nel bimestre marzo/aprile 2020, pari o superiore al 30% rispetto allo stesso bimestre del 2019. Tale requisito non viene richiesto per le imprese o la voratori autonomi attivi a partire dal primo gennaio 2019. Si possono ottenere al massimo 100 mila euro se si è lavoratori autonomi e 500 mila euro per le imprese. Il contributo, a fondo perduto, viene riconosciuto nel limite del 5% del finanziamento ottenuto, con importi massimali che variano in base al finanziamento ottenuto per esempio 2.500 euro per singola impresa o lavoratore autonomo, per i finanziamenti di importo inferiore a 50 mila euro; 5 mila euro per singola impresa o lavoratore autonomo, per i finanziamenti di importo compreso tra 50 mila e 100 mila euro; 7.500 euro per singola impresa esclusi i lavoratori autonomi, per i finanziamenti di importo superiore a 100 mila euro e fino a 150 mila euro. Il contributo può essere cumulato con qualsiasi altra agevolazione. Riferimenti: www.sistemapiemonte.it/cms/privati/ attivita-economico-produttive/servizi/861-bandi-20142020-finanziamenti-domande - www.regione.piemonte. it SETTORE TURISMO REGIONE LIGURIA Contenuto: è aperto un bando della regione Liguria che intende fornire una prima risposta alla crisi del settore turistico mediante l'erogazione di bonus per favorire assunzioni per le imprese. Le tipologie contrattuali ammesse ai bonus sono contratti di lavoro a tempo indeterminato, stipulati a decorrere dalla data di approvazione del bando e, se part time, che prevedano un impegno orario di almeno 24 ore settimanali, a condizione che comportino incremento occupazionale netto; e contratti di lavoro a tempo determinato di durata pari o superiore ai quattro mesi e, se part time, che prevedano un impegno orario di almeno 24 ore settimanali. Riferimenti: www.regione.liguria.it/avvisi/avvisi-aperti