scarica l'app
MENU
Chiudi
13/02/2020

Banche e imprese, rischio blocco appalti

Avvenire

IL CASO
Rinviare, o «sopprimere» direttamente, la stretta anti-evasione negli appalti prevista dal decreto fiscale, che comporta un «rischio di blocco delle attività per interi settori». L'allarme - in scia al peggioramento (-4,3%) della recessione industriale in atto da un anno e mezzo appena certificato dall'Istat - arriva dalle associazioni datoriali con l'adesione dell'Abi. L'Agenzia delle entrate, in vista della scadenza imminente del 17 febbraio, risponde con una circolare «in corso di finalizzazione» che fornirà ulteriori chiarimenti e cercherà di «minimizzare gli adempimenti» per le imprese. Ferma restando la necessità di assicurare che la norma «esplichi i propri effetti in termini di prevenzione» degli illeciti. L'appello proprio mentre nuovi dati arrivano dalla Banca d'Italia: a dicembre i prestiti alle imprese sono scesi dell'1,2%.