scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
04/05/2021

bagnolo. Nonostante tutto, la piscina di Bagnolo -…

Gazzetta di Reggio

bagnolo. Nonostante tutto, la piscina di Bagnolo - con vasca e spogliatoi nuovi di zecca - riaprirà il 15 maggio prossimo. Il sindaco Gianluca Paoli ha messo, per ora, nel cassetto il bando di gestione decennale per l'area piscina e i campi da tennis, andato deserto il 15 aprile scorso, e ha messo in pratica il piano B. Ovvero, due affidamenti distinti: uno per la piscina e l'altro per il tennis, "low profile" dal punto di vista degli investimenti a carico del nuovo gestore e del contributo di gestione del Comune, che verrà decisamente tagliato, ma che garantiranno l'utilizzo di entrambi gli impianti sportivi.La vasca di via XX Settembre sarà presa in gestione per quattro mesi (fino al 15 settembre, con affidamento diretto) dalla Asd Sportcamp, con sede a Parma, società che ha gestito l'impianto fino alla chiusura per i lavori di ristrutturazione, costati circa 650mila euro.Nel contratto sono spariti gli investimenti a carico del gestore che erano previsti nel bando cestinato: videosorveglianza, nuova area verde, giochi per bambini, aria condizionata, allarme e recinzione. Diminuito anche il contribuo di gestione che il Comune garantirà.Sul fronte del tennis, invece, l'iter di affidamento sarà diverso: avverrà con procedura negoziata a seguito di manifestazione di interesse e avrà la durata di 11 mesi, dal giugno di quest'anno all'aprile 2022. Gli attuali gestori (la Scsd Zuccaglia, che potrà partecipare al nuovo bando) garantirà la gestione dei campi fino al 31 maggio. Anche in questo caso chi subentrerà non avrà l'obbligo di fare investimenti (il manto nuovo dei campi, un intervento da circa 40 mila euro, era previsto dal bando precedente), ma avrà un contributo di gestione di soli 3mila euro.L'idea del bando pluriennale per la gestione congiunta dei due impianti - fa sapere il sindaco Paoli - verrà riproposta in autunno se la situazione sanitaria si stabilizzerà. --© RIPRODUZIONE RISERVATA